Il caso Irama è finalmente giunto ad una conclusione. Il cantante in gara al Festival di Sanremo 2021 nella sezione Campioni avrebbe dovuto esibirsi ieri sera, martedì 2 marzo e, invece, causa tampone positivo di due membri del suo staff (parrucchiere/truccatore e fonico), l’esibizione è saltata. Le sue sorti erano incerte anche per stasera, fino a quando non è arrivato l’ok dalle case discografiche degli altri concorrenti.

Irama potrà partecipare alla gara con la registrazione video delle prove generali sia del brano “La genesi del tuo colore” che della cover. Il regolamento, che avrebbe previsto il ritiro di Irama dal Festival, è stato modificato su proposta del direttore artistico Amadeus.

La decisione è stata accettata anche da Irama stesso, che ha dichiarato: “Accettare o non accettare non è stato facile, anche perché sono cose che vanno decise in fretta. Da un certo punto di vista sono molto grato che mi sia stata tesa la mano, diciamo. D’altra parte, non nascondo di essere mortificato. C’è stato un grande lavoro dietro. Non potrò esibirmi come avrei voluto, questo è palese. Per quanto riguarda la cover di Guccini, sarebbe stato ancora più emozionante potermi esibire dal vivo in un qualcosa di così importante, in particolare per me che l’ho sempre stimato pur essendo giovane. Sono comunque super grato che ci sia questa sorpresa e cercherò di trarne il meglio, nonostante non sarà la diretta.”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *