Si intitola “Vivo coi sogni appesi” il docu-film sulla vita e la carriera di Ultimo, in uscita su Prime Video dal prossimo 30 maggio. Non è solo un documentario, come precisa il cantautore romano sulle sue pagine social, ma un vero e proprio viaggio che ha portato l’artista dal suonare nella sua cameretta di casa, ai più grandi e prestigiosi stadi di tutta Italia nel giro di pochi anni. Una storia semplice, senza effetti speciali, fatta di musica e parole, che appassiona un pubblico molto trasversale, abbracciando sia le nuove generazioni che gli adulti.

Ultimo si esibirà il 1 luglio a Lignano Sabbiadoro, il 7, l’8 luglio (entrambe le date Sold Out) e il 10 luglio allo Stadio Olimpico di Roma ed il 17 e 18 luglio allo Stadio San Siro di Milano, per dei live che stanno registrando numeri da record.

Queste le parole con cui Ultimo ha annunciato l’uscita di “Vivo coi sogni appesi”:

Non è un documentario. È la mia vita.
Ho sempre scelto di non raccontarmi troppo attraverso i social, ho sempre lasciato che a parlare fosse la musica.
La mia musica partita da un pianoforte in una cameretta e che è riuscita ad arrivare dentro gli stadi di tutta Italia.
Non è autocelebrazione, spero davvero che chiunque stia inseguendo un sogno che sembra lontanissimo possa trovare guardandolo la forza di cui ha bisogno. Perché la mia è una storia semplice, senza effetti speciali: avevo un pianoforte e le mie parole. Nient’altro.
Io ho scelto di chiamarmi Ultimo e di provare a vincere con questo nome, proprio per tentare di ribaltare i pronostici.
Non so se posso già dire di aver vinto, posso dire però che sto giocando la partita che volevo giocare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *