Skam Italia 5” ha debuttato il primo settembre su Netflix. Considerato uno dei migliori adattamenti dell’originale norvegese, riesce a raccontare gli adolescenti senza i soliti stereotipi, ma mostrando la realtà così come appare.

Elia ha tutto ciò che un ragazzo vorrebbe essere: è bello, intelligente, simpatico ed ha successo con le ragazze. Anzi, lo precede una fama da “puttaniere”, non riesce ad avere una relazione per troppo tempo. Ma la realtà è diversa da quanto sembra. Lo troviamo che frequenta ancora il Liceo Kennedy perché, mentre tutti i suoi amici si sono già diplomati ed iscritti all’università, è stato bocciato, quindi si trova da solo nella vecchia scuola; inoltre vive da Filippo e deve preoccuparsi di pagare l’affitto, visto che suo padre non lo vuole aiutare economicamente a causa della bocciatura.
Continua a frequentare Giovanni e Luchino per la band, ma non è così facile far coincidere gli stessi orari. Il problema principale di Elia però, quello su cui si basa la nuova stagione, è un altro: non riesce a mantenere una relazione stabile perché non vuole svelare il suo segreto. E questo segreto si chiama ipoplasia peniena – una condizione che riguarda circa lo 0,6% della popolazione – che lo allontana dalle ragazze, anche quando conoscerà una che gli piace veramente e che si chiama Viola
Lei fa parte di una lista candidata alle elezioni studentesche ed Elia, senza volerlo, si ritrova candidato per racimolare dei soldi. Anche Viola ha un segreto, un passato di abusi e manipolazione che la fa soffrire: questo suo segreto travolgerà Elia, ma lei riuscirà ad affrontarlo, diventando di supporto anche per un altro personaggio che già conosciamo. Elia imparerà ad affrontare le sue paure, prendendo il coraggio di farlo grazie anche all’aiuto dei suoi amici, con i quali riuscirà a confrontarsi e ad essere aiutato e sostenuto, nonostante qualche fraintendimento iniziale (come quando Martino si aspetta che faccia coming out) e alla conoscenza con Viola. Riuscirà inoltre a ricucire il rapporto con il padre.

Protagonista della quinta stagione è, appunto, Elia, interpretato da Francesco Centorame. Insieme a lui ritornano Beatrice Bruschi (Sana), Federico Cesari (Martino), Giancarlo Commare (Edoardo), Rocco Fasano (Niccolò), Ibrahim Keshk (Rami), Martina Lelio (Federica), Ludovica Martino (Eva), Mehdi Meskar (Malik), Greta Ragusa (Silvia), Ludovico Tersigni (Giovanni), Pietro Turano (Filippo) e Nicholas Zerbini (Luchino), mentre troviamo per la prima volta Lea Gavino, che interpreta Viola e Nicole Rossi nel ruolo di Asia.

La serie “Skam Italia 5” è prodotta da Cross Productions, con la regia di Tiziano Russo, mentre Ludovico Bessegato, non più regista, diventa showrunner e autore con Alice Urciuolo.

Martina Alviani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *