Prenderà il via stasera la nuova stagione di “The Voice Senior“, il talent show che premia le più belle voci over 60 del Paese. Dopo il successo di pubblico e critica della prima edizione, “The Voice Senior” torna da questa seram, 26 novembre, ogni venerdì in prima serata su Rai 1 con la conduzione di Antonella Clerici.
8 puntate, 3 in più rispetto alla scorsa edizione e una new entry del cast, Orietta Berti, che, dopo i successi musicali di questi mesi, entra far parte del team dei coach di The Voice Senior insieme a Loredana Berté, Gigi D’Alessio e Clementino.
Grandi novità anche nella dinamica di gara del programma, che avrà un meccanismo rinnovato: 6 puntate saranno dedicate alle Blind Auditions, le tradizionali “audizioni al buio” che sono la cifra distintiva del programma: i giudici, di spalle, ascolteranno i concorrenti senza poterli vedere. Sarà solo la loro voce a doverli conquistare e, in quel caso, il coach potrà voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più coach si volteranno, invece, sarà il concorrente a decidere a chi affidare il proprio percorso. Per rendere la gara ancora più emozionante, quest’anno i coach avranno la possibilità di selezionare nella fase di Blind un numero maggiore di concorrenti da inserire nei loro team. Al termine delle Blind, nella fase Cut, i quattro coach saranno costretti a selezionare i 24 aspiranti talenti musicali – 6 per team – che passeranno al Knock Out, la semifinale in cui i talenti di ciascuna squadra si sfideranno fra loro con il proprio cavallo di battaglia.
Sarà il coach a decidere stavolta chi far andare avanti nella gara e solo 3 concorrenti per team accederanno alla Finale, prevista per venerdì 21 gennaio, dove sarà il pubblico da casa attraverso il televoto a decretare chi vincerà la seconda edizione di “The Voice Senior”. Per il vincitore la possibilità di incidere un vinile con le performance avvenute sul palco di “The Voice Senior” tramite l’etichetta discografica Universal.
Anche quest’anno, saranno le canzoni al centro di “The Voice Senior”, per un appassionante viaggio nella tradizione della musica italiana e internazionale; non mancheranno i duetti tra concorrenti e coach e, naturalmente anche i coach stessi si metteranno alla prova sul palco di “The Voice Senior”, dove si canterà, si riderà, ma ci sarà spazio anche per momenti di riflessione, con storie che toccheranno il cuore e che avranno come focus la forza della famiglia e la voglia di non mollare mai.
“The Voice Senior” è prodotto in Italia per Fremantle da Marco Tombolini ed è figlio di “The Voice”, format internazionale creato da John de Mol tra i più visti al mondo. “The Voice Senior” è attualmente in onda in 16 Paesi del mondo e ha già conquistato più di mezzo miliardo di spettatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.