Serena Rossi è pronta per una nuova avventura televisiva. L’attrice partenopea, reduce dal successo di “Mina Settembre”, ha iniziato ieri le riprese della fiction “La Sposa”, diretta da Giacomo Campiotti e in onda su Rai 1 il prossimo autunno in 3 prime serate.

Siamo negli anni ‘60, periodo in cui in Italia erano diffusi i cosiddetti matrimoni per procura, specialmente al Sud, dove ragazze appartenenti a famiglie poco abbienti erano costrette a sposare ricchi possidenti del Nord. La protagonista è appunto Serena Rossi, che veste i panni di Maria, giovane calabrese che per aiutare la propria famiglia accetta la proposta dell’agricoltore vicentino Vittorio Bassi, interpretato da Maurizio Donadoni, che combina le nozze con suo nipote Italo, che ha volto di Giorgio Marchesi. Maria lascia così la sua terra d’origine e si stabilisce al Nord. Qui deve fare i conti con la dura realtà del lavoro in campagna e l’atteggiamento ostile di suo marito, ancora scosso dalla morte della sua prima moglie. A calmare gli animi tra i due ci pensa Paolino (alias Antonio Nicolai), il figlio di Italo avuto dal precedente matrimonio. Sullo sfondo della storia ci sono i conflitti e tumulti sociali dell’epoca, come gli scioperi da parte dei braccianti e degli operai, che evidenziano ulteriormente le differenze tra un’Italia legata all’agricoltura ed una più industrializzata.

Vi abbiamo incuriosito? Noi non vediamo l’ora di seguire Serena Rossi in questo suo nuovo entusiasmante progetto! Fateci sapere cosa ne pensate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.