In passato esistevano dei e figure leggendarie, oggi c’è Francesco Totti, eroe moderno, che ha lasciato un segno indelebile nel mondo del calcio, lo sport che gli ha regalato mille emozioni e che lui ha contraccambiato con tante soddisfazioni. Un amore reciproco a cui l’ex numero 10 della Roma ha detto dolorosamente addio (e con l’immenso dispiacere dei tifosi giallo rossi) il 28 maggio 2017. Ma una carriera come quella di Francesco Totti non può essere dimenticata, sarebbe difficile soltanto pensarci. Dopo il libro “Un Capitano” (Rizzoli) e il film “Mi chiamo Francesco Totti” (diretto da Alex Infascelli), arriva la serie TV Sky “Speravo de morì prima”. Nei panni dell’ex calciatore dagli occhi azzurri e il piede fatato ci sarà Pietro Castellitto, figlio di Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini, mentre Greta Scarano interpreterà la bellissima Ilary Blasi. Completano il cast  Monica Guerritore (la madre di Totti), Gianmarco Tognazzi (l’allenatore Luciano Spalletti), Giorgio Colangeli (il padre di Totti), Primo Reggiani (Giancarlo Pantano), Gabriel Montesi (Antonio Cassano) e Marco Rossetti (Daniele Rossi).

Le riprese di “Speravo de morì prima” si sono tenute lo scorso anno e in totale sono 6 gli episodi in cui il regista Luca Ribuoli ha messo in luce il lato privato di Francesco Totti, un uomo che per 27 anni è stato fedele ad un unico credo, quello della Roma. E Roma per sempre canterà “Un Capitano, c’è solo un Capitano!”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *