È pronto a dire addio al suo personaggio Terence Hill, che nel lontano 2000 si accingeva ad entrare nelle case degli italiani nei panni di Don Matteo. Dopo 21 anni e oltre 250 episodi, l’attore veneto ha completato le riprese della 13esima edizione della serie di Rai 1, l’ultima per lui. “Don Matteo” si è rivelato un successo stagione dopo stagione, crescendo sempre di più negli ascolti e oltrepassando i confini internazionali. Con l’uscita di Terence Hill dovremo vedere come si svilupperà la storia e come entrerà in scena il nuovo sacerdote, interpretato da Raoul Bova (Spettacolo News aveva già anticipato qualcosa QUI).

Luca Bernabei, produttore di “Don Matteo” con Lux Vide, ha dichiarato: “È vero, Terence ci lascia, ma vogliamo interpretare questa frase non in senso negativo ma anche e soprattutto in senso positivo. Vogliamo pensare all’eredità che Terence ci lascia in termini appunto di dedizione, fedeltà e soprattutto di amore per Don e per tutti i telespettatori che in questi 20 anni ci hanno seguito. Oggi dobbiamo essere all’altezza del mito che non ci lascia ma come un padre ci guarda da lontano e ci osserva crescere. Consapevoli dell’eredità di Terence, abbiamo il dovere di impegnarci ancora di più e di portarla avanti con la massima dedizione e responsabilità. Lo dobbiamo ai milioni di italiani che guardano la serie e a Terence. A lui vogliamo dire ancora una volta…grazie Terence Hill.”.

Di seguito il commovente saluto del cast e della troupe a Terence Hill dopo l’ultimo ciak di “Don Matteo 13”:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.