In arrivo questa sera su Rai 1 una nuova commedia della collana “Purchè finisca bene“: il titolo del nuovo film è “Digitare il codice segreto” e vede come protagonisti Neri Marcorè, Valeria Bilello, Gabriele Cirilli, Paola Minaccioni, Pia Lanciotti e Bernardo Casertano. Il Dott. Ferretti – interpretato da Marcorè – è uno psicologo e scrittore, con un grande difetto, l’essere cioè un tirchio senza speranza. Divenuto noto con la pubblicazione del suo manuale, sa che ora non può permettersi errori e passi falsi specialmente in pubblico. Un solo amico, Guido, anche suo ufficio stampa, l’incontro con una donna che sarà in grado di smuovere qualcosa in lui, Beatrice. Un susseguirsi di bugie e situazioni paradossali rendono “Digitare il codice segreto” un’opera piacevole e leggera, con importanti spunti di riflessione.

A seguire troverete la trama completa e l’appuntamento è stasera su Rai 1.

La sinossi:

La menzogna del Dott. Alberico Ferretti ha le ore contate. Lui – psicologo ed autore del best-seller “Digitare il codice segreto”, manuale per curare l’avarizia – non è nient’altro che un tirchio senza speranza. E adesso che il successo lo ha reso un vip, qualsiasi mossa falsa in pubblico potrebbe rovinarlo. Specialmente dopo che ha salvato una donna dal suicidio, un evento ripreso in diretta tv che lo ha reso ancora più celebre. Ma l’occasione fa l’uomo ladro o, nel caso del Ferretti, scroccone: il dottore accetta l’ospitalità a tempo indeterminato che gli offre la Contessa Vanini nella sua villa a San Benedetto Del Tronto. Sfuggirà all’assedio dei curiosi, lavorerà al suo nuovo libro e, soprattutto, non sborserà una lira. Tuttavia, Alberico incontra una donna che smuove qualcosa in lui. Beatrice lo fa sentire sereno, diverso, tanto che lui riesce finalmente a iniziare il nuovo libro e a dormire senza patemi. “Cretino, ti sei innamorato”. La doccia fredda gliela serve Guido, suo ufficio stampa ed unico amico, con cui Alberico condivide quel lussuoso soggiorno. Ma no, non può essere, questa relazione non s’ha da fare. C’è di mezzo pure Andrea, il figlio della donna, che ha fiutato il marcio in lui. Così il dottore decide di sabotarsi. Qui urge una premessa: Beatrice ha raccontato ad Alberico di aver sofferto a causa del suo ex marito ludopatico, Nanni, che ha dovuto lasciare per via del suo incorreggibile vizio. Il dottore rintraccia Nanni e decide di aiutarlo pro bono a riconquistare la moglie. Fa il doppio gioco, spingendo Beatrice nelle braccia dell’altro, anche se questo piano autodistruttivo non lo fa stare poi così bene. Anche perché Nanni, frustrato dal rifiuto di Beatrice, si è buttato in una bisca dove ha perso una grossa somma. Alberico è dilaniato dal senso di colpa. Ha mentito a Nanni. A Beatrice. Ma soprattutto ha mentito a sé stesso, usando le persone al solo scopo di soffocare i suoi sentimenti. Riuscirà Alberico a vincere le sue resistenze e a lasciarsi andare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.