Le riprese della seconda stagione del financial thriller internazionale “Diavoli” sono attualmente in corso: in questo momento il set si trova a Roma, nei prossimi mesi le riprese continueranno a Londra.
La seconda stagione di “Diavoli”, composta da 8 episodi, scritta da Frank Spotnitz, James Dormen, Naomi Gibney e Caroline Henry e diretta da Nick Hurran e Jan Maria Michelin, si ispira sempre al romanzo best-seller di Guido Maria Brera “I diavoli”, editore Rizzoli. La serie continua a raccontare della guerra sotterranea combattuta in Occidente attraverso l’arma più potente: la finanza.

Tornano Alessandro Borghi e Patrick Dempsey, rispettivamente nei ruoli di Massimo Ruggero e Dominic Morgan; insieme a loro ritroviamo Malachi Kirby, Pia Mechler, Paul Chowdhry e Lars Mikkelsen. Si aggiungono, invece, al cast Li Jun Li che interpreta Wu Zhi, nuova Head of Trading della NYL, Joel de la Fuente nei panni di Li Wei Cheng, nuovo membro della board e Clara Rosanger, interprete di Nadya Wojcik, la nuova e geniale protetta di Dominic.

Diavoli” è una serie Sky Original prodotta da Sky Italia e Lux Vide con Big Light Productions, realizzata in collaborazione con Sky Studios, Orange Studio e OCS.
La distribuzione internazionale è di NBCUniversal per conto di Sky Studios. La serie è stata venduta in più di 160 territori.

La sinossi:

2016, la Brexit è alle porte. Sono passati quattro anni da quando Massimo Ruggero è riuscito a sventare il piano di Dominic Morgan contro l’euro e nonostante il caro prezzo personale pagato, Massimo ha deciso di rimanere CEO dell’NYL. Sempre più messo in discussione dal board, Massimo ha deciso di intraprendere una politica di acquisizioni filo cinesi, facendo entrare dalla Cina nuovi investitori e membri del team. Ma è proprio il suo vecchio mentore Dominic Morgan a ripresentarsi e metterlo in guardia: i nuovi partner cinesi sono pronti a tradirlo per perseguire una silenziosa guerra fra Cina e USA per il controllo tecnologico dei dati di milioni di persone. Massimo deve allearsi con Dominic se vuole lottare dalla parte giusta. A chi Massimo deve credere? Una domanda che lo porterà fino al 2020: nel mezzo della pandemia globale, Massimo dovrà finalmente scegliere da che parte stare.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *