Andrà in onda da stasera “Blanca”, la nuova serie di Rai 1 prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Composto da 6 puntate, il progetto diretto da Jan Maria Michelini è ispirato all’omonimo romanzo di Patrizia Rinaldi. La trama si focalizza sulla storia di una giovane donna non vedente, che vuole diventare a tutti i costi una consulente della polizia. Realizzato il suo sogno, Blanca dovrà fare i conti con un ambiente maschilista e retrogrado, quello del commissariato e farsi valere con il commissario Bacigalupo e l’ispettore Liguori. Dovrà dimostrare di poter dare un reale contributo alle indagini, grazie alle sue capacità nel décodage, cioè la capacità di analizzare nelle telefonate e nelle intercettazioni suoni e rumori che sfuggono ad un udito meno sviluppato del suo. Blanca ha fatto del suo ‘problema’ la sua forza, tirando fuori tutta la sua energia e positività.

Ogni episodio si concentra su un caso giallo ambientato a Genova, esplorando diverse realtà sociali ed esaltando il carattere multiforme di questa città. Parallelamente, la serie racconta la vita sentimentale di Blanca, divisa tra due uomini, il collega Liguori e l’amico Nanni, il suo rapporto con Lucia, figlia dodicenne della vittima del primo caso di puntata e con il padre.
E ancora: il legame con il passato, l’incendio in cui è morta la sorella e che l’ha resa cieca. Pian piano si faranno avanti alcuni dei personaggi coinvolti nel tragico incidente, che porteranno a galla una verità sconvolgente e fino ad allora sconosciuta.
Oltre a essere innovativa per i contenuti, “Blanca” è anche il primo lavoro televisivo ad aver utilizzato una speciale tecnica di registrazione del suono, l’olofonia, che permette di riprodurlo in modo simile a come viene percepito dall’apparato uditivo umano: ascoltando la serie con semplici cuffiette, per lo spettatore sarà come al posto di Blanca, potrà sentire come sente lei e come ricostruisce il mondo.
Dietro le quinte c’è stata una presenza d’eccellenza, il Maestro Andrea Bocelli, che ha svolto una duplice funzione. Ha, infatti, descritto agli sceneggiatori il ‘mondo dei non vedenti’ e ha fatto un piccolo training alla protagonista.

Nel cast della serie troviamo Maria Chiara Giannetta (Blanca Ferrando), Giuseppe Zeno (Michele Liguori) Enzo Paci (Commissario Bacigalupo), Pierpaolo Spollon (Nanni), Aberto Repetto (Antonio Zavatteri), Gualtiero Burzi (Nello Carità), Federica Cacciola (Stella), Sara Ciocca (Lucia Ottonello), Ugo Dighero (Leone Ferrando), Fiorenza Pieri (Marinella), Margareth Madè (Margherita) e Sandra Ceccarelli (Avvocatessa Timperi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *