Attore, produttore e sceneggiatore, lunedì 11 gennaio Beppe Fiorello vestirà anche i panni di presentatore del programma “Penso che un sogno così”. Dopo averlo portato con successo nei teatri di tutt’Italia, lo spettacolo dell’artista catanese arriverà in prima serata su Rai 1, promettendo di regalare ancora tante emozioni. “Penso che un sogno così” è fatto su misura per Beppe Fiorello, che racconterà la sua vita, la sua Sicilia e soprattutto i ricordi legati al padre Nicola, venuto a mancare molti anni fa e figura decisiva per la sua carriera. “Diciamo che i figli fanno quello che vedono e io ho visto qualcosa di meraviglioso. Ho visto un padre che non si metteva lì a fare il padre. Lo osservavo, seguivo l’uomo, un uomo onesto, generoso. La generosità è una cosa che mi ha sempre accompagnato. Mi ha insegnato le cose facendole e non spiegandole. Non sono riuscito a riprodurre tutto, come la sua straordinaria visione positiva della vita. Per lui tutto era possibile, era un sognatore straordinario, ci faceva credere che lui avrebbe potuto fare qualunque cosa. Per lui non c’erano limiti”, ha accennato Beppe Fiorello nella conferenza stampa di stamattina.

Non mancherà Rosario Fiorello, fratello maggiore di Beppe e noto showman della televisione italiana. L’arte è un affare della famiglia Fiorello, una peculiarità su cui verranno puntati i riflettori nel corso della serata. Ma Rosario non sarà l’unico ospite speciale. Si susseguiranno sul palco di “Penso che un sogno così” l’étoile dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato, l’attrice protagonista di “Che Dio ci aiuti” Francesca Chillemi, l’istrionico ed amatissimo Pierfrancesco Favino, la cantante Paola Turci e la bravissima Serena Rossi.

Tanta musica e aneddoti per uno show a 360 gradi, che ci farà volare in quel cielo dipinto di blu di cui qualcuno cantava.

Gerarda Servodidio

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *