Ecco una panoramica dei palinsesti del prime time dei principali canali nazionali per farsi un’idea su cosa scegliere di guardare stasera in TV.
Dopo il successo della serie, proseguono su Rai 1 le repliche de “Il giovane Montalbano”, vicende che anticipano i casi de “Il commissario Montalbano”, che nel prequel è interpretato da Michele Riondino e che questa sera vedremo nell’episodio “Capodanno”.
Su Rai 2 ci sarà “Striminzitic Show”, un appuntamento con Renzo Arbore che ospiterà il pubblico nella sua casa, mostrerà tanti contenuti di repertorio inediti e non e condurrà alla scoperta di artisti e grandi personaggi che hanno contribuito a scrivere la storia della televisione italiana.
Sigfrido Ranucci su Rai 3 condurrà una nuova puntata di “Report”, dove si tratteranno tante tematiche tra cui quella della sanità pubblica e privata in Lombardia, in riferimento ai test sierologici.
Stasera sui canali Mediaset si potrà seguire Nicola Porro su Rete 4 nella conduzione di “Quarta Repubblica”, mentre su Canale 5 andrà in onda in prima visione TV il film biografico “Mandela: Long walk to freedom”, interpretato da Idris Elba nei panni del rivoluzionario anti-apartheid ed ex presidente sudafricano Nelson Mandela.
Infine su Italia 1 si potranno fare quattro risate guardando le divertenti trovate di Pio e Amedeo in “Emigratis”.
Su La7 l’appuntamento è con la trasmissione del film drammatico “Gloria” del 1999 con Sharon Stone, Cathy Moriarty e Jeremy Northam.
L’intrattenimento di Sky Uno sarà sul palco di “Italia’s got talent”, edizione condotta da Lodovica Comello che vede come giudici delle audizioni Federica Pellegrini, Mara Maionchi, Frank Matano e Joe Bastianich.
Il grande cinema di Sky Cinema 1 prevede il film “Midway”, war movie con Woody Harrelson e Dennis Quaid che racconta i fatti accaduti nel giugno 1942, quando la Marina Americana reagì all’attacco giapponese.
Su Sky Atlantic comincerà la serie in prima visione “MotherFatherSon” che ha come protagonista il potente magnate Max Finch.

Cosa guarderete stasera in TV?

Sara Dal Mas

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *