Basata sui romanzi di Armistead Maupin, la serie tv originale NetflixTales of the City” segna l’inizio di un nuovo capitolo dell’omonima saga tanto amata dai lettori. Mary Ann (Laura Linney) torna a San Francisco e si ricongiunge alla figlia Shawna (Ellen Page) e all’ex marito Brian (Paul Gross), 20 anni dopo averli lasciati per dedicarsi alla propria carriera.
In fuga dalla crisi di mezz’età generata dalla sua nuova vita perfetta in Connecticut, Mary Ann torna rapidamente nell’orbita di Anna Madrigal (Olympia Dukakis) e della sua famiglia adottiva, formata da una nuova generazione di giovani queer che vivono al numero 28 di Barbary Lane.
“Tales of the City” è una produzione di Working Title Television e NBCUniversal International Studios per Netflix. Lauren Morelli è showrunner e produttrice esecutiva, accanto a Armistead Maupin e Laura Linney. Alan Poul è regista e produttore esecutivo. Andrew Steran, Liza Chasin, Tim Bevan e Eric Fellner di Working Title sono anch’essi produttori esecutivi.
Laura Linney, tre volte candidata all’Oscar, riprende il ruolo delle tre precedenti versioni televisive tra il 1993 e il 2001. Il cast è arricchito dalla presenza di Ellen Page (“Juno”, “X-Men”) e da una veterana del cinema come Olympia Dukakis, Premio Oscar 1988 per “Stregata dalla luna”.


Nei 10 episodi della serie saranno presenti altri nomi noti come Molly Ringwald, Victor Garber e Zosia Mamet.
Alan Poul, regista degli episodi, è stato nominato numerose volte agli Emmy Award, soprattutto per il suo lavoro nella serie tv “Six Feet Under“. Armistead Maupin, autore dei romanzi dai quali è tratta la serie, è uno dei più apprezzati autori statunitensi ed è noto soprattutto per la serie di romanzi “I racconti di San Francisco“.

A seguire avrete modo di vedere il teaser e delle foto.

Il teaser:

La gallery:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *