Netflix ha diffuso le prime immagini di “Tales of the City“, la nuova serie TV originale basata sui racconti di Armistead Maupin.
“Tales of the City” sarà disponibile su Netflix da quest’estate in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. 

Basata sui romanzi di Armistead Maupin, la serie TV originale Netflix “Tales of the City” segna l’inizio di un nuovo capitolo dell’omonima saga tanto amata dai lettori. Mary Ann (Laura Linney) torna a San Francisco e si ricongiunge alla figlia Shawna (Ellen Page) e all’ex marito Brian (Paul Gross), vent’anni dopo averli lasciati per dedicarsi alla propria carriera. In fuga dalla crisi di mezz’età generata dalla sua nuova vita perfetta in Connecticut, Mary Ann torna rapidamente nell’orbita di Anna Madrigal (Olympia Dukakis) e della sua famiglia adottiva, formata da una nuova generazione di giovani queer che vivono al numero 28 di Barbary Lane.

Laura Linney, tre volte candidata al premio Oscar, è nota soprattutto per i suoi ruoli in film come “Mystic River” di Clint Eastwood, il cult natalizio “Love Actually“, “The Truman Show” e “Il calamaro e la balena“.
Ellen Page, che in “Tales of the City” interpreta la figlia Shawna, è nota per il ruolo di “Juno” nell’omonimo film di Jason Reitman e per le partecipazioni a film come “Inception“, “To Rome with Love” di Woody Allen e “X-Men: Giorni di un futuro passato“.

La serie è una delle più attese della stagione su Netflix e nelle prime immagini è possibile scovare alcuni dettagli in più sullo show.Tales of the City” è una produzione di Working Title Television e NBCUniversal International Studios per Netflix.

La gallery:

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *