Il prossimo 22 febbraio 2019 arriverà su Netflix la seconda stagione di “Suburra – la serie“, primo crime thriller italiano originale Netflix prodotto da Cattleya, in collaborazione con Rai Fiction.

Sono diverse le new entry nel cast di questa edizione di “Suburra – la serie“, ma ci sono anche tante conferme. Tornano infatti come protagonisti della serie: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Lele (Eduardo Valdarnini), Sara Monaschi (Claudia Gerini), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) e Samurai (Francesco Acquaroli). Nuove entrate importanti saranno invece quelle di Nadia (Federica Sabatini), giovane figlia di un piccolo boss di Ostia la cui vita privata e “professionale” si lega a quella di Aureliano, Cristiana (Cristina Pelliccia), poliziotta schietta e determinata che metterà i bastoni tra le ruote alla carriera di Lele e Adriano (Jacopo Venturiero), speaker radiofonico, nonché “figlioccio” di Samurai, che segue attivamente le vicende del candidato sindaco Cinaglia.

Tratta dall’omonimo romanzo scritto da Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, “Suburra – la serie 2” è ambientata nei 15 giorni che precedono le elezioni del nuovo sindaco di Roma, a tre mesi dalla fine della prima stagione. La battaglia tra criminalità organizzata, politici corrotti e la Chiesa si fa ancora più intensa e accesa ed i personaggi diventano sempre più affamati di potere.

Non vediamo l’ora di scoprire cosa ci riserveranno questi nuovi episodi della serie: nel frattempo godiamoci il teaser:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *