Dallo scorso 6 novembre, in prima serata su Canale 5 va in onda “Oltre la soglia”, un medical drama diretto da Monica Vullo e Riccardo Mosca ed interpretato da Gabriella Pession nei panni di Tosca Navarro, psichiatra fuori dal comune e primario di un reparto all’avanguardia nella cura di adolescenti con disagi psichici.

“Oltre la soglia” è una fiction dai toni asciutti e ironici, che affronta ed esplora temi duri e scottanti, rompendo il muro di silenzio che circonda le malattie psichiatriche dei giovani. La serie racconta la storia di dottoressa Navarro che nasconde un passato difficile e una diagnosi di schizofrenia. Avendo vissuto in prima persona (e in parte vivendo ancora) il disagio psichico, nessuno meglio di lei sa leggere e curare le menti fragili dei suoi giovani pazienti, agendo spesso anche fuori dagli schemi.

In ogni puntata della serie si racconta un caso che vede la protagonista alle prese con adolescenti problematici e storie particolari. Il primo è quello di Jacopo (Ludovico Tersigni), diciassettenne appassionato di disegno, apparentemente soggetto ad attacchi di natura psichiatrica, il cui genio ribelle non viene riconosciuto nel contesto degradato in cui vive. Sarà Tosca a capire che il ragazzo è cognitivamente iperdotato e a dargli una possibilità di esprimersi al di fuori del reparto dove i meno attenti vorrebbero invece rinchiuderlo.

La fiction è una produzione di Paypermoon Italia ed è ideata da Laura Ippoliti. Nel cast troviamo anche Paolo Briguglia, Alessandro Tedeschi, Nina Torresi, Camilla Ferranti e Giorgio Marchesi. “Oltre la soglia” è una serie tv composta da 12 episodi, trasmessi per 6 prime serate su Canale 5.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *