E’ stato ufficializzato il nome del conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2020. Il padrone di casa sarà infatti Amadeus, come comunicato in queste ore dalla Rai. Quella del Festival di Sanremo 2020 sarà l’edizione numero 70 del Festival della Canzone Italiana che, nel corso degli anni, ha scoperto moltissimi artisti considerati oggi i big della nostra musica. E non solo.

Fra i nomi dei cantanti che hanno avviato la propria carriera sul palco del Teatro Ariston possiamo citare Vasco Rossi, Giorgia, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Elisa, Nek, Anna Oxa e molti altri.

Amadeus, quindi, si appresta a condurre la kermesse e con lui sul palco – durante le 5 serate della manifestazione canora – ci saranno i volti che hanno costruito la storia del Festival.

La Rai, in una nota, ha comunicato quanto segue:

“Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’azienda. Sarà questo Sanremo 70, un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston e che partirà da un’edizione di Sanremo Giovani che avrà un’apertura ancora maggiore alle nuove tendenze grazie anche alle sollecitazioni emerse dalla filiera musicale nel Tavolo di lavoro tenutosi martedì scorso in Rai, e proseguirà con una serie di altri appuntamenti durante il 2020. Padrone di casa di Sanremo 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione.”.

Manca tanto tempo ma… La curiosità è già alle stelle!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *