Il 20, 21 e 22 settembre 2019 al Triennale Milano prenderà vita la seconda stagione del “FeST – Il Festival delle Serie TV”, il primo festival italiano interamente dedicato alle serie tv all’epoca dei servizi di streaming ideato da Marina Pierri e Giorgio Viaro e realizzato da BDC e DUDE.
Il festival si appresta a cominciare la sua seconda stagione introducendo una serie di trasformazioni, a cominciare dalla location. Quest’anno sarà Triennale Milano a ospitare il festival in contemporanea con la Milano Fashion Week, uno dei luoghi di riferimento della cultura nella capitale lombarda, luogo-simbolo del design e dell’innovazione della città che, durante la tre giorni, diventerà il regno della serialità televisiva grazie a incontri, proiezioni ed eventi esperenziali. L’obiettivo è quello di raccontare lo stato dell’arte della narrativa televisiva contemporanea con sguardo particolarmente attento alle innovazioni nel linguaggio delle storie per il piccolo schermo.

Grazie all’adesione di numerosi broadcaster la prima edizione di FeST ha raccontato tante storie attraverso le voci di chi le ha scritte, dirette e interpretate. Nel corso della prima edizione Fox Networks Group Italy, Infinity, Netflix, Sky e TIMVISION hanno permesso al pubblico di entrare in diretto contatto con la realtà delle storie raccontate sul piccolo schermo, grazie a numerosi incontri ed attività con autori ed interpreti.

Per quanto riguarda questa nuova stagione del “FeST” i direttori artistici Marina Pierri e Giorgio Viaro si sono espressi con queste parole: La narrativa televisiva all’epoca dei servizi di streaming si presta a un grande numero di riflessioni che coinvolgono non solo lo storytelling ma l’innovazione, la tecnologia e l’arte stessa. Siamo entusiasti all’idea di condividere con il pubblico, in un’edizione nel cuore non solo della città ma della Milan Fashion Week, e in uno dei templi della cultura internazionale, il racconto di una realtà fondamentale per il nostro presente e futuro assieme ai suoi protagonisti.“.

PER INFO –> QUI

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *