Arrivato alla sua seconda edizione, il Premio Solinas Experimenta Serie realizzato in collaborazione con Rai Fiction ha i suoi 7 finalisti, che accedono all’ultima fase di selezione.
Il concorso con percorso di alta formazione ha lo scopo di selezionare alcuni progetti innovativi nell’ambito dei racconti seriali di 25’, di cui verrà realizzata la puntata pilota con un budget massimo di 120.000 euro.
Tra un ventaglio di ben 51 idee presentate in forma anonima, solo 7 hanno superato la scrematura della giuria e sono dunque in lizza per l’assegnazione di tre borse di sviluppo di 2.000 euro ciascuna finanziate da Rai Fiction implementate da un percorso di alta formazione e sviluppo a cura del Premio Solinas.
Ecco la lista dei sette progetti giunti alla fase finale:

  • “9 Mesi E Mezzo” (titolo originale “#Voxdonne”) di Michela Fiaschi;
  • “Autogol” (titolo originale “ULTIMA CATEGORIA”) di Ivan Pavlovic;
  • “Cleaning Your Shit” (titolo originale “Ama Il Prossimo Tuo”) di Alice Torriani;
  • “Il Meccanismo Di Kozai” (titolo originale “Le Notti Di Lucio”) di Emanuele Sana;
  • “Open_Minded” (titolo originale “OM”) di Francesco Toto;
  • “Rewind” (titolo originale “La Bottega Dei Giorni Imperfetti”) di Angela Giammatteo;
  • Timelapse” (titolo originale “Controtempo”) di Mattia Conti.

La giuria che ha esaminato i progetti è composta da Isabella Aguilar, Emanuele Cotumaccio, Salvatore De Mola, Leonardo Ferrara, Monica Rametta, Monica Ricci, Valerio Vestoso e Monica Zapelli, e in seguito vedrà i giovani autori presentare loro il pitch delle diverse serie.
Dopo la selezione dei tre vincitori e di una riserva, che potrebbe rientrare in gara se uno degli autori vincitori della borsa di sviluppo dovesse rinunciare, questi saranno protagonisti del Percorso di Sviluppo obbligatorio, ma solo ad uno di loro verrà conferito il Premio Solinas Experimenta Serie.
Rai Fiction sceglierà poi se negoziare o rifiutare l’idea vincitrice per acquisirne o meno i diritti di realizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *