Questa sera, giovedì 6 dicembre su Italia 1 in prima serata, andrà in onda l’appuntamento con “Mai dire Talk” e la Gialappa’s Band che sarà la voce fuori campo pronta a commentare ciò che accade in studio. Nella seconda puntata del programma condotto dal Mago Forest con Greta Mauro e Stefania Scordio tornerà un nuovo capitolo della soap in costume con il baronetto Jean ClaudeSensualità a corte”, interpretata da Cristina Donadio e Marcello Cesena, che vestirà i panni di “Chiaro Ferragno”.
Tantissime le tematiche toccate durante il dibattito in studio: cronaca, attualità, politica, gossip, sport, cultura, cinema e spettacolo, ma anche incursioni comiche, filmati esilaranti e collegamenti surreali.
In questo appuntamento andrà in onda un nuovo episodio della web serie “I segreti di Valle Hills” della Antonio Scicolone Production in cui Brenda Lodigiani si calerà nel ruolo de “La brieffatrice” e di un’insolita Youtuber, Liliana Fiorelli vestirà i panni di Levante, Francesca Manzini avrà le sembianze di Asia Argento, mentre Fabrizio Casalino interpreterà la parodia del sondaggista Nando Pagnoncelli.
Le Coliche – duo comico composto da Claudio e Fabrizio Colica – saranno in collegamento da Casa Angela e la parodia TheGiornalai, continuerà con la realizzazione della canzone di Natale degli artisti Indie TheGiornalisti.
A “complicare la vita” di Forest ci penseranno anche Alfredo Colina, alias Dario Mensola, lo stagista giornalista un po’ attempato, e gli stand up comedian Stefano Rapone e Francesco Frascà, con i loro imprevedibili interventi. Opinionisti di questa settimana saranno Barbara De Rossi, Paola Di Benedetto, Paolo Guzzanti, Jake La Furia, Marina La Rosa e Aurora Ramazzotti. Tra gli ospiti la cantante italiana Elodie sarà sul palco dello studio. Infine, come in ogni talk che si rispetti, non poteva mancare la rubrica dedicata alla cultura dove i due attori Valentina Lodovini e Antonio Cornacchione cercheranno di convincere Giulia De Lellis ad andare a vedere il loro spettacolo a teatro.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *