Sarà “Kidding”, una nuova commedia drammatica targata Showtime Networks, che riporterà sul piccolo schermo l’attore Jim Carrey. Lo show, in onda dal 9 settembre, è stato creato da Dave Holsein e diretto da Michel Gondry. Le aspettative di pubblico e critica sono molto alte, soprattutto per il ritorno di Jim Carrey, interprete di film che sono ormai dei classici come “Se mi lasci ti cancello” e “The Truman Show”.
È stato Showtime a rilasciare la sinossi della serie tv:

Jeff (Jim Carrey), star televisiva amatissima dai bambini, ha trasformato il suo ruolo di “Mr. Pickles” in un impero milionario, ma quando la sua famiglia – composta da moglie, due figli maschi, padre e sorella – comincia a implodere, il nostro eroe scopre che nessuna fatina, nessuna fiaba e nessun burattino possono guidarlo in questa crisi, che avanza con tale rapidità da risultargli ingestibile. Il risultato: un uomo gentile, in un mondo crudele, perde lentamente la sanità mentale, in modo esilarante quanto commovente.

L’ultimo lavoro televisivo importante per Carrey risale a 14 anni fa, quando prese parte alla serie “In Living Color”. L’attore sarà accompagnato da Frank Langella, il quale interpreterà il produttore esecutivo di Jeff, da Catherine Keener, colei che darà vita ai burattini di Mr. Pickles, mentre Judy Greer e Cole Allen saranno rispettivamente la moglie che lo lascerà e il figlio con cui Jeff avrà difficoltà a rapportarsi.
Il personaggio di Jeff sarà un ruolo complesso e secondo David Navis nessuno avrebbe potuto interpretarlo meglio di Jim Carrey “Nessuno dà corpo a un personaggio come Jim Carrey, e questo ruolo – afferma il presidente di Showtime –(..) porterà gli spettatori a chiedersi come abbiano potuto resistere così a lungo senza di lui.”.
A seguire avrete modo di vedere il trailer ufficiale.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *