Sono in corso nel centro storico di Perugia le riprese per la serie televisiva “Il nome della rosa“, ispirata all’omonimo bestseller di Umberto Eco. A produrre l’opera saranno la 11 marzo film insieme alla Palomar ed i diritti di antenna, invece, saranno ceduti alla Rai.
“Il nome della rosa” avrà un ricchissimo cast attoriale, in cui compaiono i nomi di interpreti di alto livello fra cui Rupert Everett – nei panni dell’inquisitore Bernard Gui -, John Turturro nel ruolo di Guglielmo da Baskerville, monaco francescano del XIV secolo, ma anche Alessio BoniFabrizio Bentivoglio, Greta Scarano, Stefano Fresi e Piotr Adamczyk.
Questa serie televisiva costata circa 26 milioni di euro e ambientata in Italia nel 1327, sarà suddivisa in 8 puntate della durata di 50 minuti ciascuna, verranno mandate in onda su Rai 1 in prima serata a partire dall’inverno del 2019. L’opera racconterà le vicende legate a Guglielmo da Baskerville e al suo apprendista, Adso da Melk, entrambi impegnati a scovare un serial killer in un monastero benedettino dell’Italia settentrionale.
La regia è curata da Giacomo Battiato e per scoprire qualcosa di più sulla storia cui si ispira il film per la TV potrete cliccare QUI.

 

Foto Ansa
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *