Oggi in prima serata su Canale 5 andrà in onda il terzo appuntamento della nuova edizione del “Grande Fratello” che prevede grandi novità per i concorrenti. Al timone della puntata ci sarà come sempre Barbara D’Urso insieme agli opinionisti Simona Izzo e Claudio Malgioglio che dallo studio di Cinecittà commenteranno gli avvenimenti all’interno della Casa.
Grande tema all’ordine del giorno saranno i provvedimenti disciplinari che verranno presi nei confronti dei concorrenti per i comportamenti scorretti visti in settimana. Il personaggio attorno a cui ruotano i fatti è Aida Nizar, che è stata presa di mira da molti.
Ogni giorno il pubblico ha assistito a diverse liti e discussioni che sono addirittura scoppiate in vere e proprie risse a telecamere spente. La 42enne spagnola ha accusato gran parte dei compagni di bullismo e violenza fisica e verbale. A quanto risulta da alcune testimonianze infatti, mentre molti concorrenti, tra cui Matteo Gentili e Angelo Sanzio, l’hanno insultata e volevano organizzarle uno scherzo per rovesciarle un secchio d’acqua in testa, Luigi Favoloso, ex di Nina Moric, si è rammaricato di non avere con sé dell’acido al posto dell’acqua.
Si vocifera inoltre che lo stesso abbia picchiato Alberto Mezzetti lontano dalle telecamere. Tutto ciò comporterebbe l’espulsione immediata dal programma, ma la decisione spetterà alla produzione e si saprà solo stasera da Barbara D’Urso.
Tra gli altri casi al centro dell’attenzione ci saranno i rapporti molto complessi e tormentati di Patrizia e Veronica con i rispettivi padri e i presunti flirt nati all’interno del “Grande Fratello”. Prima di tutto però si scoprirà il verdetto del televoto che svelerà chi tra Alberto, Filippo, Lucia O. o Patrizia dovrà abbandonare il reality show.
Come se non bastasse, durante la puntata verrà svelato un nuovo ambiente della Casa più spiata d’Italia, altro fatto che rende l’appuntamento di stasera imperdibile.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *