Ieri sera alle ore 21.25 è stata trasmessa su Dmax la prima puntata della seconda stagione di “Camionisti in trattoria 2“: lo show è composto da 8 puntate realizzate da NonPanic per Discovery Italia, la regia è stata affidata a Marco Manes e la produzione esecutiva è di Anna Crocetta. Gabriele Rubini pseudonimo di Chef Rubio, ex rugbista, personaggio televisivo e cuoco italiano, sarà il protagonista del lungo viaggio per l’Italia, alla scoperta di nuove, leggendarie trattorie per camionisti.
Il programma, nella sua prima stagione, ci ha rivelato un nuovo universo di persone e sapori, luoghi dove è possibile mangiare bene senza spendere un patrimonio. “Camionisti in Trattoria” ci presenta infatti un’Italia inedita e poco conosciuta, tanto che oggi i ristoranti mostrati nella prima stagione stanno diventando luogo di pellegrinaggio. Saranno molto diverse e sparpagliate in tutta la Penisola le tappe della nuova stagione e si visiteranno regioni quali Trentino, Piemonte, Valle D’Aosta, Puglia, Abruzzo, Toscana e Sardegna.
La formula non è cambiata: in ciascuna delle 8 puntate tre diversi protagonisti con i loro bolidi (mangia-asfalto) durante tre tragitti lungo una stessa tratta stradale porteranno Chef Rubio a pranzare o cenare nella loro trattoria preferita, ma alla fine soltanto uno dei tre ristoranti visitati sarà scelto da Chef Rubio come vincitore, ricevendo nuovi premi a sorpresa a testimoniare la migliore esperienza offerta, sia gastronomica che umana. Perché per Chef Rubio non si tratterà solo di assaggiare il meglio che il territorio può offrire dal punto di vista culinario, un cibo buono ed economico, ma è soprattutto un viaggio per raccontare le storie di chi fa questo mestiere con passione, ricreando ogni giorno con le proprie specialità un piccolo angolo di casa per quegli uomini e quelle donne che hanno scelto il tir come dimora e la strada come professione. “Camionisti in trattoria 2” sarà visibile al canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky canale 140, 141 e Tivùsat canale 28, ma la serie sarà disponibile anche su Dplay e tramite App.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *