Brandon, Kelly, Steve, Andrea, David, Donna e tanti altri protagonisti di “Beverly Hills 90210” stanno per tornare sul piccolo schermo dopo l’ultima puntata andata in onda in Italia nel dicembre del 2000.
La notizia arriva direttamente da Los Angeles, città in cui qualche giorno fa è avvenuta una grande reunion tra alcuni attori.
Tori Spelling (Donna), Jennie Garth (Kelly), Ian Ziering (Steve), Jason Priestley (Brandon) e Brian Austin (David) insieme ai produttori Mike Chessler e Chris Alberghini hanno dichiarato al magazine statunitense Deadline che la serie cult degli anni ’90 tornerà, ma non sarà un vero e proprio reboot, proprio per la presenza dei due nuovi autori e produttori esecutivi.
Inoltre, come è stato reso noto, dopo le 10 stagioni passate, Luke Perry (Dylan) e Shannen Doherty (Brenda) non ci saranno.
Già dalla scorsa primavera si era iniziato a intuire qualcosa attraverso le foto e i video pubblicati dai vari attori spesso insieme, inoltre Tori Spelling aveva lasciato trapelare qualche indiscrezione pubblicando una foto sul suo profilo Instagram mentre si trovava agli studi della CBS, commentando con le parole “Di nuovo a lavoro” e con gli hashtag #90201vibes e #donnaandkellyforever.
Solo da poco questi indizi hanno acquistato concretezza e hanno fatto il giro del mondo mettendo in fermento tutti i fan di “Beverly Hills 90210”, il telefilm per teenager creato da Darren Star e prodotto da Aaron Spelling, che ha fatto sognare ed emozionare tante generazioni.
Al momento non è dato sapere molto più di così. Diverse reti e servizi streaming vorrebbero riuscire ad aggiudicarsi la trasmissione della nuova versione della serie, ma pare che il progetto sarà un’esclusiva della CBS e vedrà una continuazione delle storie con un cast ormai adulto, magari con famiglia e figli, che avrà a che fare con le problematiche degli adolescenti di oggi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *