Anastacia sarà ospite sabato sera su Rai 1. Persino chi non è un grande estimatore dello show di Milly Carlucci, non potrà perdersi in alcun modo la terza puntata di “Ballando con le stelle“. La cantante americana, infatti, amatissima e apprezzatissima dal pubblico italiano, sarà in onda sabato sul piccolo schermo della tv nazionale. Emozionati e curiosi di sapere cosa ci riserverà la star di Chicago per il 24 marzo. Dal 2000 ad oggi si è aggiudicata una vertiginosa quantità di premi se si considera che, rispetto ad altri autori, non abbia alle spalle una produzione artistica infinita, avendo inciso “solo” sette album in studio (ricordiamo tra gli altri dischi celebri come “Not that kind“, “Freak of Nature” “Anastacia” e “Resurrection“) e due raccolte (“Pieces of a dream” e “Ultimate collection“), a fronte dei quaranta riconoscimenti da importanti giurie musicali.
Non ci si stupisce che sia, quindi, unanimamente considerata una delle voci più commoventi e potenti del panorama  pop internazionale.
Anastacia non è stata benedetta solo da un talento ineguagliabile sotto il punto di vista canoro. Nasce come ballerina, ma ha saputo prestarsi e distinguersi anche nella produzione di film e serie tv. Come se non bastasse, l’intensa attività nel campo artistico, è proseguita anche nel campo della moda con Dolce & Gabbana, per quanto riguarda la creazione di occhiali da sole e rendendosi poi stilista autonoma a partire dai primi anni 2000 con la creazione di alcune linee di abiti.
Anastacia si è sempre dimostrata una donna forte e risoluta, trovando la forza di combattere per ben due volte contro il tumore al seno. Ha persino istituito l’Anastacia Fund, in collaborazione con The Breast Cancer Research Fundation, con lo scopo di sensibilizzare una società che ignora sempre di più i chiari sintomi di una malattia che ogni anno miete troppe vite.
La grande umanità di Anastacia si è vista anche altre volte negli anni, con raccolte di beneficenza tra cui annoveriamo “United we stand: What more I can give“, per le vittime delle torri gemelle e il “Life Ball” di Vienna, per le vittime dell’AIDS.
Siamo tutti curiosi di sapere in che modo renderà speciale la serata di “Ballando con le stelle”, perché sul fatto che la renda speciale non ci sono dubbi. È Anastacia, sa farlo!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *