Si chiama “44 Gatti” la nuova serie animata in CGI del Gruppo Rainbow, che verrà presentata al pubblico sabato 21 luglio alla 48ma edizione del Giffoni Film Festival, dal 1970 punto di riferimento mondiale per il cinema dedicato all’infanzia. La Rainbow è stata fondata nel 1995 da Iginio Staffi ed è nota a livello internazionale per i suoi cartoni, in particolare per il grande successo delle “Winx”.
“44 Gatti” è la prima produzione rivolta alla fascia prescolare. La serie, realizzata in co-produzione con Antoniano Bologna e in collaborazione con Rai Ragazzi, nata da un’ispirazione dello stesso Iginio Straffi, affronterà con un approccio adatto ai più piccoli temi molto importanti e delicati come la diversità, la tolleranza e la solidarietà.
Il suo scopo sarà quello di trasmettere i valori più positivi in modo fresco e divertente. Il titolo richiama alla memoria la famosa canzone “44 Gatti”, vincitrice nel 1968 della decima edizione dello Zecchino d’Oro, da 50 anni a questa parte uno dei brani più rappresentativi della kermesse canora per l’infanzia. Infatti non a caso la musica avrà un ruolo centrale nella serie, con oltre 20 canzoni interpretate dal Piccolo Coro dell’Antoniano. I protagonisti saranno 4 buffi gatti che suonano in una band chiamata “Buffycats”. In ognuno dei 52 episodi i quattro amici affronteranno diverse sfide in giro per città e luoghi diversi, aiutando tutti gli amici che chiederanno il loro aiuto. I 500 bambini che compongono la giuria Elements +3 al Giffoni Film Festival avranno la grande opportunità di visionare in anteprima una puntata dell’atteso cartone, che da novembre andrà in onda su Rai Yoyo e sarà poi messo sul mercato internazionale a partire dal 2019.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *