Oggi, giovedì 7 dicembre, alle 21.30 su Canale 5 andrà in onda la sesta puntata della fiction “Le tre rose di Eva 4”.
Questa quarta stagione della serie intratterrà il pubblico con suspense e intrighi per 10 puntate totali quindi, essendo arrivati al giro di boa, ci sembrava doveroso fare un piccolo riassunto di quanto visto fino ad ora.
Le storie sono riprese due anni dopo la fine della scorsa stagione: a Villalba c’è stata un’alluvione che ha distrutto tutte le vigne del paese eccetto quelle di una nuova famiglia, gli Astori, che hanno da poco superato la morte del figlio Ivan, per la quale è sospettato di omicidio Alessandro Monforte, interpretato da Roberto Farnesi. Aurora Taviani (Anna Safroncik), creduta da tutti morta, si risveglia da un coma di due anni in una villa misteriosa, scappa e torna dai suoi cari, anche se con delle spiacevoli sorprese. Primaluce infatti, la casa dove è cresciuta, è stata venduta, Alessandro ha una storia d’amore con sua sorella Tessa (Giorgia Wurth) e sua figlia Eva ha paura di lei.
Nel frattempo è anche nata un’alleanza tra Edoardo Monforte (Luca Capuano), che si è candidato come sindaco e si è fidanzato con la giovanissima Fiamma Astori (Gloria Radulescu) e Veronica Torre (Euridice Axen), gelosa della ragazza perché innamorata di Edoardo. In questa nuova stagione troviamo inoltre una lobby di potere segreta che vuole impossessarsi di tutti i terreni di Villalba, lobby per cui lavora Fabio Astori (Fabio Fulco), ma ancora è tutto poco chiaro.
Aurora si rimbocca fin da subito le maniche per riprendersi le terre, il suo Alessandro e scoprire la verità su chi l’ha tenuta nascosta per due anni. Su quest’ultimo proposito sembra sapere qualcosa Lucia Greco, vecchia amica di Ivan, che però verrà uccisa prima di poter parlare direttamente con lei. Poco dopo però la protagonista riuscirà a scoprire che è stata la mamma di Fabio, Fiamma e Ivan Astori, Lea (Daniela Poggi) a tenerla rinchiusa ma, parlando con suo padre Ruggero Camerana (Luca Ward), capirà che a dare a Lea il compito di proteggerla ed occuparsi della famiglia sarà stato proprio Camerana.
Rabbia, sgomento, incredulità, interrogativi.
Sono questi gli elementi che riempiono il cuore e i pensieri di Aurora in quel momento.Nel frattempo la giovane, nonostante la gelosia di Lucrezia (Laura Torrisi), avvocato e vedova di Ivan Astori, si finge socia di Fabio per studiare i suoi movimenti, ma tra i due nascerà qualcosa di simile all’amore. Il colonnello Vittorio Astori, intanto, rivela a Marzia di essere padre suo e di Tessa e quest’ultima, oltre allo shock di tale scoperta, scoprirà anche di essere incinta di Alessandro, anche se poco dopo perderà il bambino. Tessa, una volta tornata a casa, decide di trasferirsi da Ruggero che le confessa di averla sempre amata, ma tra i due vi sarà un episodio da brividi perchè Tessa accoltellerà l’uomo all’addome dopo aver scoperto essere lui l’artefice della sparizione della sorella, Aurora.
Alessandro, Aurora e Ruggero stesso continuano le ricerche sugli Astori e vengono aiutati dall’ex maresciallo Antonio Mancini (Giulio Pampiglione), che aveva lasciato l’arma per coprire la fidanzata Elena Monforte (Licia Nunez) e che ora organizza incontri di lotta clandestini in un capannone abbandonato.
Il matrimonio lampo organizzato tra Edoardo e Fiamma genererà non pochi malcontenti: Lea e Carlo Astori, genitori della ragazza, sono contrari e Veronica, che sembrava morta dopo una colluttazione in barca con l’aspirante sindaco e che invece ricompare per mettere zizzania tra i due. Aurora si presenterà alla funzione al fianco di Fabio, scatenando quindi la gelosia silenziosa di Alessandro e, dopo la celebrazione, sarà Mancini ad arrivare improvvisamente in moto al banchetto mostrando delle foto del cellulare di Ivan, che ritraggono l’uomo a letto con Elena Monforte.

Elena in quel momento viene accusata di essere l’amante e l’assassina di Ivan, ha un malore nonostante neghi tutto ma il momento è concitato.
Durante il trambusto Fiamma scappa con la macchina del fratello Fabio senza sapere di avere con sé il desiderato cellulare, ma lungo la strada provinciale viene inseguita e buttata fuori strada da qualcuno, finendo in ospedale in gravi condizioni. Si sospetta subito di Alessandro, intento ad inseguire la macchina della giovane ragazza fino al momento dell’incidente, ma non è molto chiara la dinamica dei fatti in quel momento. O forse si tratta solo di suspense.
Lucrezia sostiene di aver visto Alessandro pedinare la ragazza per avere il cellulare e cancellare le tracce che lo potrebbero incastrare come assassino di Ivan: la puntata termina con questo grande interrogativo: sarà stato davvero Alessandro a mandare fuori strada Fiamma per eliminare le prove che lo vedrebbero colpevole dell’uccisione del giovane Astori?
Ma non è tutto, perchè c’è un altro grande mistero che cattura l’attenzione del pubblico. Chi è e che intenzioni ha la donna vestita di bianco che viene mostrata spesso in un luogo stranissimo e che sembrerebbe conoscere bene tutti i personaggi, compresa la lobby di potere? Donna che ha già palesemente ucciso due persone dall’inizio di questa quarta serie e sembrerebbe avercela a morte soprattutto con Alessandro. Queste e tante altre domande rimangono ancora in sospeso, ma siamo appena a metà degli sviluppi de “Le tre rose di Eva 4” perciò c’è ancora molto tempo per capire come si evolveranno le storie.
Questa sera è impossibile perdersi la sesta puntata della fiction, quindi… tutti sintonizzati alle 21:30 su Canale 5!

Sara Dal Mas

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *