First They Killed My Father” è l’atteso film targato Netflix dell’ex diva e compagna dell’attore Brad Pitt, Angelina Jolie diretto e scritto con Loung Ung, online ufficialmente a settembre.
“First They Killed My Father” si basa sull’omonima vita dell’amica sceneggiatrice Ung e racconterà la storia travolgente della donna, costretta a fuggire dal genocidio Cambogiano ordito dal regime di Khmer Rouge durante gli anni di dittatura in Cambogia. Il trailer si apre nel 1975 quando la protagonista ha solo cinque anni e la sua vita insieme a quella dei suoi genitori e fratelli viene travolta e spezzata via per sempre dall’irruzione nel villaggio di Phnom Penh dalle truppe dei soldati del famigerato Rouge, che in pochi anni uccisero due milioni di Cambogiani, tra cui i genitori della giovane Loung Ung, due sorelle e molti parenti a lei vicini.
Il film di Angelina Jolie racconterà quindi la vita di Loung Ung fino agli anni ’80 , anni che vedranno la sopravvissuta fuggire, insieme al fratello e alla moglie, con una barca diretta in Thailandia, successivamente vittime nei campi di concentramento e solo in seguito rifugiati in America nel Vermont. L’attrice e regista Jolie ha dichiarato durante recenti interviste di essere rimasta molto colpita dalla storia quando durante le riprese sul set del colossal “Tomb Raider”, ambientato all’epoca proprio in Cambogia, dopo aver scoperto la storia dei cambogiani sterminati dalla dittatura Rouge, acquistò casualmente un vecchio libro per le strade del paese, scoprendo in realtà che si trattava della vera storia di Loung Ung. Da quel momento – stando a quanto dichiarato da Angelina Jolie – sarebbe nato un rapporto di stima reciproca con l’autore dell’opera e la vita della protagonista Ung, importante testimonianza secondo la Jolie di una memoria di un paese difficile da ricostruire tuttora.
A seguire potrete vedere il poster ufficiale di “They First Killed My Father”!

Il trailer:

Il poster:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.