Il 19 febbraio alle ore 20.15, verrà trasmesso nei cinema italiani in diretta via satellite, “Don Chisciotte”, il capolavoro di Cervantes e uno dei balletti più briosi al mondo coreografato da Marius Petipa sulle musiche di Ludwig Minkus, dalla Royal Opera House di Covent Garden, a Londra.

Questo affascinante balletto, qui nella vibrante produzione di Carlos Acosta (la sua prima per il Royal Ballet) esplora i temi dell’amore, dell’amicizia, dell’avventura. Acosta aggiunge energia e spirito al balletto, in particolare con la nuova coreografia per la scena gipsy del secondo atto, che accoglie i musicisti sul palco per lasciar esplodere al massimo l’atmosfera vivace della scena. Si tratta di un allestimento brioso che coinvolge l’intera compagnia nei ruoli di paesani esuberanti e gitani appassionati. Brillante, affascinante, divertente e toccante, “Don Chisciotte” è un balletto ricco di emozioni positive e di straordinari virtuosismi tecnici.

Il goffo cavaliere Don Chisciotte e il suo fedele scudiero Sancho Panza incontrano tra gli altri una disperata coppia di amanti, Kitri (Akane Takada) e la sua dolce metà Basilio, impossibilitati a sposarsi in quanto il padre di Kitri vuole che lei si unisca in matrimonio con il benestante Gamache. Don Chisciotte, col suo fare eroico, interviene e convince Gamache a dare il consenso per il matrimonio di Kitri e Basilio.

Nella stagione 2017/18 più di un milione di persone a livello internazionale hanno assistito alla produzione di un’opera di punta o di un balletto della Royal Opera House, in uno degli oltre 1.500 cinema che partecipano all’iniziativa in 51 nazioni. In Italia la stagione 2018-2019 della Royal Opera House è distribuita nei cinema italiani da Nexo Digital in collaborazione con Classica HD, MYmovies.it, Amadeus, Danza&Danza e Danzadove, Sipario-La Rivista dello Spettacolo, British Council e il progetto UK Italy Partners for Culture.
“Don Chisciotte” della Royal Opera House dura circa 2 ore e 45 minuti compreso un intervallo e verrà trasmesso nelle sale cinematografiche italiane martedì 19 febbraio.

Il trailer:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *