Debutta la prima nazionale di “Qualcuno di troppo”, in scena dal 29 novembre al 09 dicembre presso il Teatro degli Audaci di Roma. Flavio Marigliani, regista ormai veterano del teatro sociale, porta in scena la commedia scritta e ideata da Andrea Lo Vecchio, autore musicale e televisivo e Mario Biondino, promessa del teatro d’autore, entrambi presenti in scena come protagonisti. Insieme a loro, un cast composto dall’eccellenza del panorama italiano, racconta la storia paradossale di una coppia, formata da Elena (Flavia Martino) e Alfio (Mario Biondino), alle prese con Renato (Andrea De Rosa, già nel film campione d’incassi “Notte prima degli esami”), con cui entrambi, inconsapevolmente, intrattengono una relazione clandestina. L’ambientazione del lussuoso giardino della coppia alto borghese vede precipitare irrimediabilmente la vicenda quando Renato, invitato una sera a cena da entrambi, per ciascuno in veste di migliore amico, si reca all’appuntamento, ben consapevole del rischio.
Nel corso del triplice incontro, la realtà finisce per rivelarsi aldilà dei comportamenti e dei gesti di facciata, finché, contro ogni perbenismo, ciascuno sarà costretto a relazionarsi con le proprie reali volontà e necessità, con il ruolo che ciascuno intende attribuire all’altro nella propria vita. Salta l’infelice patto matrimoniale, e, come finale a sorpresa, nasce una nuova coppia, secondo un ribaltamento della classica dinamica del triangolo extraconiugale, riletta nell’ordine dell’abbattimento di ogni stereotipo di genere.
La commedia “Qualcuno di troppo”, grazie al filtro della risata, attualizza i contenuti di uno schema tradizionale, collocandolo entro una cornice moderna e lasciando emergere le contraddizioni e le ipocrisie (macroscopiche, in questo caso, a livello sessuale) della coppia. A rappresentare tutto questo, a simboleggiare, cioè, le ingerenze della morale borghese nella serenità del mondo interiore e sociale, interviene la figura della Coscienza (interpretata da Andrea Lo Vecchio), invisibile agli occhi dei protagonisti, ma pronta a ricordare loro i doveri e le imposizioni della loro società.
“La risata è la chiave migliore per trattare certi temi” – affermano gli autori di “Qualcuno di troppo” – “sicuramente molto sentiti in questo periodo storico in cui le idee di coppia e di amore all’interno del matrimonio stanno subendo veloci evoluzioni. Tutti aspiriamo alla felicità ed il matrimonio, che è diritto di qualunque coppia, può essere l’apoteosi quanto la dannazione di qualsiasi essere umano.”.
Contro ogni convenzione, contro la scissione perpetua fra ciò che è bene mostrare e ciò che è meglio nascondere, si leva il canto della commedia, riassunto nel testo e nella musica di “Tabù”, il brano trainante dello spettacolo, scritto dallo stesso Lo Vecchio e cantato da Raffaella Carrà.
A seguire troverete tutte le informazioni dettagliate.

  • Soggetto e scrittura: Mario Biondino e Andrea Lo Vecchio
  • Regia: Flavio Marigliani
  • Interpreti: Andrea De Rosa, Andrea Lo Vecchio, Flavia Martino, Mario Biondino
  • Costumi: Monica Raponi
  • Musiche: Andrea Lo Vecchio
  • Riprese video: Giuliano Mottola
  • Produzione: CTPhi
  • Quando: Dal 29 novembre al 09 dicembre – Tutti i giorni ore 21- domenica ore 18 – lunedì, martedì e mercoledì riposo
  • Dove: Teatro degli Audaci – Via Giuseppe De Santis, 29 – 00139 RM
  • A che ora: Orari botteghino (per prenotazioni, ritiro biglietti e info): dal lunedì al sabato 10:00/13:30 – 16:00/20:00 e domenica dalle 16:00/20:00.
  • Biglietti: giov e ven: intero 16 € – ridotto 13 €; sab e dom: intero 18 € – ridotto 13 €
  • Info: QUI

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *