Stay – Il viaggio” è il titolo del nuovo spettacolo diretto e interpretato da Paola Francesca Iozzi che andrà in scena lunedì 3 dicembre presso l’OFF/OFF Theatre di Via Giulia a Roma.
Il tema trattato non è solo difficile, ma anche uno dei più importanti che riguardano la società attuale: l’eutanasia. Il punto di vista è del tutto femminile e l’attrice interpreta una donna alle prese con il bello che c’è nel quotidiano: una storia d’amore, la passione per il tango ballato su tacchi alti e tutte quelle piccole cose che ti fanno amare la vita.
Un giorno come tanti bussa alla sua porta una brutta notizia, una malattia degenerativa da cui non si può guarire a causa della quale la sua esistenza inizia a essere, giorno dopo giorno, sempre più nera. Questo il nodo da cui si srotolano una serie di riflessioni sul senso di vita e di vivere, accompagnate dalla musica dal vivo di una fisarmonica e che danno corpo alle parole del libro “Il viaggio“, scritto da Marco Longhi.


Questa donna è senza nome come la sua malattia, perchè il fine ultimo non è quello di indagare e commiserare un “caso medico” specifico, ma malinconicamente ricordare l’importanza di ogni minuscola cosa che da un momento all’altro possono esserci portate via.
Come ultimo desiderio, la protagonista decide di viaggiare fino in Svizzera, scegliendo l’eutanasia, scegliendo di spegnersi con dignità e non di vivere in modo degradante e e miserevole, scegliendo, semplicemente, di morire.
Questo evento speciale è prodotto da Exit-Italia, con l’ accompagnamento musicale di Sandro Paradisi, disegno luci di Matteo Frenguelli, riprese e video di Andrea Marchi e Leonardo Giuli, scenografia di Toni Sarnataro, costumi di Valentina Sgrena.

OFF/OFF THEATRE
Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma / DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA
Lunedì ore 21.00 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Info e Prenotazioni+39 06.89239515 – offoff[email protected]

Per scoprire qualcosa in più sullo spettacolo “Stay – Il viaggio” cliccate QUI.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *