Renato Zero fa un “Atto di fede”. Ovvero lo ha scritto. Si intitola così, infatti, il suo primo progetto editoriale, composto da libro e CD, in uscita oggi per edizione Tattica in tutte le librerie, nei negozi di dischi e nei book store digitali.

19 brani inediti di musica sacra realizzati da Renato Zero e arrangiati e orchestrati dal Maestro Adriano Pennino (in coda anche Ave Maria in una versione del tutto nuova e sorprendente) per altrettanti testi-pensieri e riflessioni degli Apostoli della Comunicazione Alessandro Baricco, Luca Bottura, Pietrangelo Buttafuco, Sergio Castellitto, Aldo Cazzullo, Lella Costa, Domenico De Masi, Oscar Farinetti, Antonio Gnoli, Don Antonio Mazzi, Clemente J. Mimun, Giovanni Soldini, Marco Travaglio, Mario Tronti, Walter Veltroni – e voci narranti di Oscar Farinetti, Pino Insegno, Giuliana Lojodice, Marco Travaglio, Luca Ward, Renato Zero.

Presenza speciale poi quella della Budapest Art Orchestra diretta da Andras Deak, la rinnovata collaborazione con il Coro Internazionale istituito dall’Orchestra Filarmonica della Franciacorta e le imponenti interpretazioni di Giacomo Voli e di Lorenzo Licitra. L’artwork è curato dal cover artist Paolo De Francesco.

Con “Atto di fede” Renato Zero decide di andare ancora una volta controcorrente, scegliendo di parlare agli uomini degli uomini e del valore del nostro passaggio terrestre, la profonda dignità che ha il nostro tempo su questa Terra. In un mondo effimero e superfluo come quello in cui viviamo oggi, possiamo dire che il cantante fa anche un atto di coraggio!

Non meno importante, inoltre, l’annuncio del ritorno live con Zerosettanta. Si tratta di quattro concerti-evento il 23, 24, 25 e 30 settembre 2022, prodotti da Tattica, che estenderanno i festeggiamenti per il traguardo della sua cifra più tonda e celebrare con i fan i 55 anni di una carriera irripetibile.

I biglietti saranno disponibili in prevendita su renatozero.comvivaticket.it e in tutti i punti vendita Vivaticket dalle ore 11.00 di lunedì 11 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *