In occasione del Natale e del suo compleanno, Marco Mengoni ha deciso di fare un regalo speciale al proprio pubblico: dal 25 dicembre, infatti, sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali “Caro amore lontanissimo”, presente nella colonna sonora de “Il Colibrì”, film di Francesca Archibugi uscito nelle sale cinematografiche il 14 ottobre scorso. Il brano, che fino ad ora era presente esclusivamente nella versione fisica nel nuovo album “Materia (Pelle)“, uscirà il 25 dicembre accompagnato da una diretta su Tik Tok in programma alle ore 19.00 durante la quale verranno svelate immagini inedite della registrazione del brano.

“Caro amore lontanissimo”, scritto da Sergio Endrigo, Riccardo Sinigallia e prodotto da E.D.D., è un pezzo che tempo fa la figlia del cantautore, Claudia Endrigo ha affidato unicamente alla voce di Marco Mengoni, capace di raccogliere e trasmettere perfettamente le emozioni, la fragilità e la poesia di questa canzone e che all’interno di “Materia (Pelle)” rappresenta “il ritorno a casa, dopo aver fatto il giro del mondo.”.Registrata con orchestra in presa diretta alle Officine Meccaniche di Milano, questa canzone rappresenta un’esplorazione ancora diversa del mondo musicale di Mengoni: la stima che lo lega ai grandi cantautori della nostra tradizione musicale. L’artista ne ha riconosciuto da subito l’affinità con la storia de “Il Colibrì”, in cui il brano è stato inserito risultandone un perfetto tassello narrativo.

Marco Mengoni sarà poi in gara alla 73esima edizione del Festival di Sanremo 2023 con il brano “Due vite”.
A 10 anni da “L’essenziale – il pezzo che ha segnato un punto importante della sua carriera, regalandogli la vittoria e 4 Dischi di Platino dei 66 conquistati in carriera – Mengoni torna protagonista sul palco dell’Ariston con la canzone “Due vite”, proprio nel luogo che ha segnato il suo percorso artistico e che meglio racconta la musica italiana, per condividere con il pubblico un nuovo punto importante della sua storia musicale e festeggiare questo momento della sua carriera.

Dopo 13 anni di carriera, 7 album in studio e 9 tour live, culminati con il successo degli stadi della scorsa estate e del tour nei palazzetti tutto sold out appena concluso e il nuovo tour negli stadi che lo attende la prossima estate, l’8 luglio si apriranno nuovamente per il cantautore le porte dello stadio di San Siro per il gran finale live del tour “Marco negli stadi 2023“. Proprio al Meazza, infatti, lo scorso 19 giugno, Marco Mengoni si era esibito per la prima volta in uno stadio, collezionando un sold out davanti ad oltre 54 mila spettatori.

San Siro sarà l’occasione per festeggiare e condividere con il pubblico il percorso musicale del progetto multiplatino “Materia“, di cui nel 2023 è annunciata l’uscita dell’ultimo capitolo.

Un racconto, la trilogia musicale multiplatino – iniziato a dicembre 2021 con “Materia (Terra)” e proseguito con “Materia (Pelle)” – che racconta il mondo musicale di Mengoni, dalle sonorità che lo hanno influenzato da sempre, quelle scoperte in questi 13 anni di carriera, le contaminazioni con la musica del mondo, le passioni e gli studi, fino alle sperimentazioni e le collaborazioni più sorprendenti, che compongono la sua identità musicale ben riconoscibile e unica.

Un progetto che Marco nell’estate 2023 porterà live, insieme ai suoi più grandi successi, sui palchi dei principali stadi italiani. È infatti atteso a Bibione (17 giugno – data zero), a Padova (20 giugno), a Salerno (24 giugno), a Bari (28 giugno), a Bologna (1 luglio), a Torino (5 luglio) e infine a Milano per il gran finale (8 luglio).

Il tour è organizzato e prodotto da Live Nation ed i biglietti disponibili su TicketOneTicketMasterVivaTicket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *