Tutto il settore dell’intrattenimento, del mondo dello spettacolo e specialmente della musica si è unito al grido di “Salviamo la musica live“. L’appello è stato rivolto alle istituzioni, al Governo e al Presidente del Consiglio Mario Draghi, per far sì che il mondo dei concerti e degli spettacoli dal vivo possa effettivamente ripartire senza restrizioni dopo gli anni difficili del Covid, con cui ancora si combatte.

Artisti, promoter, management e organizzazioni di eventi chiedono (e sperano) nella riapertura con il 100% della capienza nelle varie location e che venga fissata una data di ripartenza entro il 31 ottobre.

Propongono l’accesso ai soli spettatori muniti di green pass, sempre con mascherina obbligatoria e controllo della temperatura nei luoghi al chiuso: il sostegno, quindi, alla campagna vaccinale è un elemento importante per far sì che tutto il settore possa ricominciare ad essere attivo e produttivo.

Dai giovanissimi Aka7even, Sangiovanni, Gaia, Irama, fino ai veterani Al Bano, Zucchero, Patty Pravo, Vasco Rossi, Ligabue, Max Pezzali… Tutti, ma proprio tutti, vogliono far sentire la voce e si uniscono, anche attraverso i social, per urlare “Salviamo la musica live”.

Ci uniamo anche noi di Spettacolo News a questo appello, sperando di poter presto tornare alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *