Cosa ci fa Mace sul tetto dell’Arco Trionfale della Galleria Vittorio Emanuele di Milano? Il famoso disc jockey e beatmaker, uno dei più rilevanti della scena attuale, sarà protagonista di un’esibizione proprio dall’imponente monumento meneghino, trasmesso stasera alle 21:00 sul suo canale YouTube. Un evento unico nel suo genere che prende il nome di Mace X Milano e che si protrarrà dal tramonto fino all’alba in un mix di musica, luci e set ideati da Stefano Polli.

Mace non sarà l’unico artista presente. Ad affiancarlo ci saranno Gemitaiz, Rkomi, Colapesce, Venerus, Joan Thiele e i musicisti Rodrigo D’Erasmo, Enrico Gabrielli e Danny Bronzini. Insieme contribuiranno ad uno spettacolo irripetibile, che darà anche da forte segnale per la ripresa della città di Milano e dell’Italia intera.

Mace X Milano è prodotto da Artist First con il patrocinio del Comune di Milano. Il sindaco Giuseppe Sala, presente alla conferenza stampa di venerdì scorso, ha dichiarato: “Il mondo della musica e dello spettacolo ha sofferto tantissimo, personalmente credo che sia davvero il momento di ripartire con slancio. Abbiamo molti giovani in giro per la città, a volte pensiamo anche troppi la sera, ma perché magari non hanno la possibilità di andare nei locali, di sentire musica. Questo non va bene. Fare politica vuol dire essere capaci di ascoltare e poi prendersi le proprie responsabilità nella proposta. Ascoltando la parte più giovane della città, sento che c’è bisogno di aiutarli nella possibilità.”.

Un lavoro enorme, che ha coinvolto una troupe di 50 persone, rispettando al massimo la sacralità del luogo. Mace ha approcciato al progetto entusiasta, affermando che “È stato potente come sensazione già quando sono entrato, senti tutta la monumentalità del luogo, la storia. È stato incredibile fare questa live session. Sono stati mesi intensi, non solo abbiamo voluto sfruttare la magnificenza di quello che ci circondava, ma abbiamo voluto diversi stage all’interno di questa terrazza, mescolare opere e musiche, spaziando dall’elettronica all’ambient alla psichedelia. Un progetto artistico a 360 gradi, che ho avuto il privilegio di girare.”.

Avremo tutti il privilegio di guardare online in modo totalmente gratuito questo incredibile evento. Voi sarete collegati?

 

Gerarda Servodidio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *