Se Daniele Folcarelli, in arte Folcast, dovesse descrivere il suo brano “Scopriti”, sceglierebbe, forse, la parola rinascita. Perché come stesso lui ha spiegato “È il racconto di una condizione comune e a volte disarmante. Il disagio di chi si è perso nell’immobilità delle stanze vuote interiori e si trova a fare i conti con una solitudine imposta e in parte voluta. Nonostante questo, la volontà è quella di uscire e di trovare la motivazione, con rabbia e consapevolezza. Concepito al pianoforte, vuole essere prima di tutto crudo, quindi ‘scoperto’. Vicino a un ambiente soul che dà spazio a tutti i movimenti dell’anima, si evolve fino a trasformarsi, proponendo un messaggio di forza e rigenerazione.”.

È con questo spirito che Folcast parteciperà al Festival di Sanremo 2021 nella sezione Nuove Proposte, come una fenice che risorge dalle sue ceneri.

Eccolo nella nostra video intervista:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *