Grave lutto nel mondo della musica: si è spento stanotte alle 4:30 Claudio Coccoluto. Il celebre dj originario di Gaeta se ne va all’età di 59 anni dopo una lunga battaglia contro un brutto male, lasciando la moglie Paola e i figli Gianmaria e Gaia.

Il socio Giancarlo Battafarano, in arte Giancarlino, con cui aveva fondato il locale Goa, lo ricorda così: “Se ne va il maestro più grande e l’amico di sempre. Ha dato cultura alla musica nei club come dj e artista fuori dal coro. Sempre pronto a metterci la faccia con i media sia per gli aspetti gioiosi sia per i problemi del nostro settore. Con lui se ne va una parte di me.”.

La carriera di Claudio Coccoluto inizia nel ’78 nell’emittente Radio Andromeda. Più tardi approda nel mondo della notte, dove si fa apprezzare per il suo modo innovativo e creativo di concepire l’elettronica underground. Raggiunge l’apice del successo negli anni ’90, arrivando a conquistare anche le consolle internazionali. Memorabile la sua performance alla Sound Factory di New York nel ‘91“In pista c’erano tutti i più grandi, da Louie Vega a Tony Humphries”, ripeteva orgoglioso.

E noi avremo sempre l’immagine di te con cuffie e giradischi, pronto a far divertire e ballare la gente.

Ciao Claudio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *