Da venerdì 23 aprile 2021, è in rotazione radiofonica “Tutto ciò che vuoi”, il nuovo singolo di Ciao sono Vale, all’anagrafe Valeria Fusarri, in gara tra i 16 finalisti della XXXII edizione di Musicultura.
La cantante è nata nel 1998 a Lovere (BG) e a sedici anni ha scoperto la sua grande passione per la musica. Dopo una lunga gavetta, nell’agosto 2018 è arrivata in finale al contest di Radio Deejay a Riccione e due mesi dopo ha vinto le audizioni della casa discografica Honiro. Il 29 marzo 2019 è uscito il suo singolo “Delay”, pochi giorni dopo si è esibita al concerto del 1° maggio e in seguito ha lanciato il suo primo album dal titolo “SOS”. Al momento Ciao sono Vale sta lavorando al suo nuovo album con Diego Calvetti ed è in gara tra i finalisti di Musicultura con “Tutto ciò che vuoi”.
Ciao sono Vale ha raccontato: “Penso sia il brano più maturo ed universale che ho scritto finora. Parte da un’idea di Diego Calvetti, produttore del brano, ma per me è stato facile immergermi nel contesto ed esprimere le mie emozioni, cercando per la prima volta di “contenerle” in un linguaggio che penso possa arrivare a tutti con più facilità. Parla dell’amore in tutte le sue forme, nel mio caso, del rapporto con la mia fidanzata, che per me è la cosa più importante. In questo momento così duro ho capito di avere bisogno solo ed unicamente di dare e ricevere amore. Penso sia un messaggio molto bello e sincero, spero possa arrivare nel cuore di tutte le persone, anche quelle che magari non credono nell’amore, hanno avuto tante delusioni o si sono chiusi in loro stessi, l’amore è la cosa più importante, qualsiasi tipo d’amore, ti aiuta a respirare quando tutto il resto intorno ti soffoca.”.

QUI potrete leggere la nostra intervista all’artista dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.