Esce il video di “Fiori di Chernobyl”, il nuovo singolo di Mr Rain (ve ne avevamo parlato QUI), entrato nella Viral Global di Spotify. In cima alle classifiche digitali da settimane, fra Spotify, Apple, iTunes, questo inno alla speranza che sembra quasi essere stato scritto proprio per il periodo storico che stiamo vivendo entra nei cuori degli ascoltatori per non lasciarli più.

Passeranno questi temporali, Anche se sarà difficile, Sarà un giorno migliore domani”.

Un brano di luce, un brano di speranza di rinascita, la rinascita dopo momenti bui. Quei momenti bui che possono colpire chiunque e da cui sembra non intravedersi neanche uno spiraglio di luce. Non si vede, a volte, ma la speranza è lì, dopo la tempesta, non può che tornare a splendere il sole.

A distanza di circa un anno dall’ultimo brano di Mr Rain, “La somma” (ve lo ricordate? ve ne avevamo parlato QUI), in cui ha collaborato con Martina Attili raggiungendo la certificazione del Disco d’Oro, arriva “Fiori di Chernobyl” che diventa rapidamente uno dei brani più utilizzati su TikTok, che si fa sentire nella classifica ufficiale di FIMi/Gfk e il cui video ha già raggiunto 5 milioni di visualizzazioni.
E il video non è meno toccante della canzone: nato da una sua idea e con la regia di Enea Colombi, è il cortometraggio di un viaggio alla ricerca di se stessi raccontando una sorta di trilogia della vita, alla ricerca di una ripartenza, di un rifiorire dopo momenti difficili.

Mr Rain, classe 1991, si avvicina alla musica rapito da Eminem e dalla scena hip hop nazionale ed estera del periodo. Nel 2009 scrive i primi pezzi firmandosi con lo pseudonimo, appunto, di Mr Rain e nel 2011 produce e pubblica il suo primo mixtape ‘Time 2 Eat’, riscuotendo in poco tempo grande successo a livello nazionale. Nel 2013 partecipa a “X-Factor” ma, dopo esser stato ripescato per l’entrata diretta, rifiuta la partecipazione al programma.
L’anno dopo, nel 2014, dà il via al suo primo tour ufficiale esibendosi nelle principali città italiane. Il primo disco ufficiale “Memories”, interamente autoprodotto, esce nel 2015 con all’interno i singoli “Tutto Quello che Ho” e “Carillon” (Doppio Disco di Platino). A giugno 2016 Mr Rain pubblica “Supereroe” e, con il “Memories Tour”, conquista definitivamente il grande pubblico di tutte le regioni italiane, con svariati sold out.
Nel 2017 conferma ulteriormente il suo successo con l’uscita del singolo “I grandi non piangono mai” (Disco di Platino) seguito, l’anno successivo da “Ipernova” (Doppio Disco di Platino). Infine, nel 2018, collabora con Annalisa in “Un domani”, altro Disco di Platino.

Questi sono solo alcuni dei successi di questo strepitoso cantautore rap under 30 fuori dal coro, che scrive per immagini donando alle  rime profondità con sfumature romantiche.

E ora, lasciatevi accompagnare in questo percorso di rinascita e godetevi il video dell’ultimo singolo di Mr Rain, “Fiori di Chernobyl” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *