Da venerdì 17 gennaio 2020 è in rotazione radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali di streaming e downloadNel bene e nel male” di Matteo Faustini, brano in gara alla 70esima edizione del Festival di Sanremo che il cantante presenterà nella categoria “Nuove Proposte”.
Il singolo porta la penna dello stesso Matteo Faustini, che ha collaborato nella scrittura con Marco Rettani e fa parte del suo album d’esordio dal titolo “Figli delle favole”, che uscirà il 7 febbraio 2020 distribuito da Warner Music Italia.
Questo brano parla di radici, salde. Quante stanze del cuore abbiamo? Quante possiamo ospitarne? Quante anime scegliamo di farci entrare? Poche. Esserci significa dare una certezza solida, delle radici che, nel bene e nel male, nessuna tempesta potrà sradicare. Abbiamo tutti una parte di bene e una di male, quanti sono disposti ad amarle entrambe? Questo brano celebra l’insieme, che può esistere solo se entrambe le parti si conoscono e complementano.”, così l’artista ha descritto il brano, raccontandone il suo significato più profondo.

 

Nato a Brescia nel 1994, Matteo Faustini ha iniziato il suo percorso musicale da bambino partecipando a diversi concorsi ed entrando a far parte del coro delle voci bianche della Scala di Milano. A 18 anni inizia la sua carriera come cantautore e vince diversi concorsi musicali, tra cui “La VOCE di Lodi – The Tunnel” e il “Festival della Canzone – Città di Arese”. Inoltre viene premiato con il “Premio Franco Reitano” e con una borsa di studio presso la “Lizard Accademie Musicali”. Nel 2017 è finalista ad Area Sanremo e diventa la voce della tribute band “Smooth Criminals”. Da due anni Matteo Faustini insegna alla scuola primaria e ha composto più di 50 brani, tra cui proprio “Nel bene e nel male”, con cui concorre al Festival di Sanremo 2020 tra le “Nuove Proposte”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *