Il Festival di Sanremo 2021 ci sarà, ma slitterà a marzo. Il Festival più amato d’Italia, quindi, non sarà più ad inizio febbraio ma dal 2 al 6 marzo 2021 e a condurlo saranno ancora una volta Amadeus e Fiorello. La coppia esplosiva del Festival di Sanremo 2020 è stata riconfermata al timone della kermesse musicale e l’edizione 2021 del Festival di Sanremo “è stata differita dal 2 al 6 marzo per cercare di realizzarlo nella formula tradizionale“, come ha spiegato il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, rispondendo a una domanda sulle possibili restrizioni legate all’emergenza sanitaria da Covid-19: “Al piano B ci stiamo pensando, ma il piano B non è Sanremo“.
Coletta ha poi proseguito affermando: “E’ ovvio che stiamo pensando ad alternative nel caso in cui l’emergenza non fosse finita, ma per noi Sanremo è quella formula lì e puntiamo a farlo come siamo abituati.“.
Il direttore di Rai 1 ha concluso il suo intervento parlando della scelta di riconfermare la coppia formata da Amadeus e Fiorello: “Sanremo 2021 sarà di nuovo affidato al direttore artistico Amadeus, persona misurata, garbata, ma anche grande intrattenitore, che ha fatto un gran lavoro di selezione delle canzoni. Insieme a lui ci sarà il grande Fiorello. Sarà un Sanremo che riaprirà la nostra normalità: viva Sanremo!“.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *