Una sua foto, la cover del nuovo brano, una data da far segnare a tutti i suoi fan e la possibilità di presalvare e preordinare l’uscita, così lo stesso Mahmood ha annunciato con un post su Instagram l’uscita del suo nuovo singolo: domani, giovedì 16 gennaio 2020 uscirà il brano dal titolo “Rapide”.
Il 2019 è iniziato con la vittoria alla 69esima edizione del Festival di Sanremo con “Soldi”, è proseguito con la pubblicazione dell’album di inediti “Gioventù bruciata”, con la partecipazione all’Eurovision Song Contest 2019 e agli MTV Europe Music Awards di Siviglia, dove ha vinto il premio di Best Italian Act. Mahmood è poi reduce del successo di “Barrio”, pubblicato il 30 agosto e prodotto da Charlie Charles e Dardust.
Anche il 2020 si preannuncia ricco di appuntamenti per il cantautore che risponde al nome di Alessandro Mahmood, infatti “Rapide” è estratto dal nuovo album dell’artista, che dovrebbe uscire questa primavera.
A partire dal prossimo 14 aprile, Mahmood sarà impegnato in un tour che, da Milano, lo porterà a girare per l’Europa, fino a concludersi a Zurigo a maggio.

Ecco la lista degli appuntamenti confermati al momento:

  • 14 aprile – Milano, Alcatraz
  • 15 aprile – Anversa, De Roma
  • 19 aprile – Parigi, Bataclan
  • 20 aprile – Amsterdam, Malkweg
  • 21 aprile – Londra, 02 Shepherd’s Bush
  • 25 aprile – Murcia, Sala Rem
  • 27 aprile – Madrid, Sala But
  • 3 maggio – Monaco, Technikum
  • 4 maggio – Stoccarda, Wizemann
  • 7 maggio – Colonia, Gloria
  • 10 maggio – Amburgo, Mojo
  • 15 maggio – Losanna, Les Docks
  • 16 maggio – Zurigo, Komplex 457

Non solo in Europa: a partire da novembre 2020, Mahmood ha in programma anche diverse date del tour anche in Italia:

  • 4 novembre – Firenze, Tuscany Hall
  • 9 novembre – Milano, Alcatraz
  • 13 novembre – Napoli, Casa della Musica
  • 14 novembre – Roma, Altantico Live
  • 17 novembre – Venaria (TO), Concordia
  • 19 novembre – Nonantola (MO), Vox Club
  • 21 novembre – S. Biagio di Callalta (TV), Supersonic Arena

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *