Reduce dalla grande vittoria ai Grammy Awards, Jason Mraz pubblica il suo nuovo singolo dal titolo “Look for the good”, title track dell’album che uscirà il prossimo 19 giugno 2020 via BMG.
Il brano riassume la filosofia dell’artista, che ha da sempre lo scopo di trasmettere ottimismo, positività ed energia al pubblico attraverso le sue canzoni, spronandolo a trovare la speranza anche nei momenti più difficili.
“Look for the good” mostra la grande passione di Jason Mraz per la musica reggae, che viene arricchita dalla presenza della star cinematografica Tiffany Haddish e dell’icona del reggae giamaicano Sister Carol, che partecipano come ospiti all’interno dell’album in due featuring.
Il lancio della raccolta è stato molto social: infatti la notizia dell’uscita del disco era stata data dallo stesso cantante durante “La La La Livestreaming”, l’appuntamento settimanale in streaming sul suo canale YouTube in onda ogni mercoledì. Inoltre, prima della pubblicazione, Jason Mraz si era esibito live sul suo profilo Instagram presentando in anteprima “Look for good”, parole con cui inizia e finisce l’album.

Ecco la tracklist di “Look for the good”:

  1. Look For The Good
  2. Make Love
  3. My Kind
  4. Good Old Daze
  5. You Do You (feat. Tiffany Haddish)
  6. Wise Woman
  7. Take The Music
  8. Time Out (feat. Sister Carol)
  9. DJ FM AM JJASON
  10. Hearing Double
  11. The Minute I Heard Of Love
  12. Gratitude

L’album è stato prodotto dal fondatore della Easy Star Records Michael Goldwasser presso l’home studio di Jason Mraz nel sud della California, mentre Raining Jane, Abby Dorsey e Jeff Berkley hanno scritto la title track insieme all’artista.
Mraz, oltre ad aderire all’iniziativa #TogetherAtHome per supportare la World Health Organization nella lotta contro il COVID-19, si è esibito in occasione dell’Earth Day all’interno della maratona streaming a sostegno dell’ambiente.
Altri ospiti dell’iniziativa sono stati Joaquin Phoenix, Rev. William J. Barber II, Patricia Arquette, Stacey Abrams e Al Gore.

Pre-ordina l’album QUI.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *