È online il videoclip di “Barcellona”, quarto singolo estratto dall’album “DNA” di Ghali, che in meno di un’ora ha superato le 20mila visualizzazioni. Il regista Giulio Rosati ci porta all’interno del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, raccontando la travolgente storia d’amore tra due giovani ragazzi. Un sentimento forte, che mette le ali per volare alto, ma che non è immune dalle difficoltà quotidiane. Ghali veste i panni del narratore intento a scrivere su una pergamena. “Barcellona” è una confessione a cuore aperto, una ballad dal testo dolce e intimo, che evidenzia nuovamente come la contemporaneità, insieme a una costante ricerca di sonorità internazionali, siano le insegne al neon della strada intrapresa dall’artista milanese.

Ghali ha consegnato per la prima volta “Barcellona” al grande pubblico all’Arena di Verona in occasione della recente partecipazione ai Seat Music Awards 2020 e agli RTL 102.5 Power Hits Estate 2020. In questi giorni avrebbe dovuto tenere i concerti al Fabrique di Milano, previsti per l’8, 9 e 10 ottobre. L’emergenza Coronavirus non ha dato scampo e così le date sono state posticipate al 2021. Ghali ha comunque tranquillizzato i propri fan: “Abbiamo provato in tutti i modi a trovare una soluzione differente ma purtroppo le date di Milano andranno riprogrammate. Al momento non siamo ancora in grado di tornare ad abbracciarci sotto un palco garantendo la sicurezza di tutti ma speriamo di poterlo fare presto davvero perché è la parte più magica del nostro lavoro. Stiamo lavorando perché questo sia possibile e spero di darvi notizie riguardo nuovi live a breve, promesso.”.

E ogni promessa è debito. Intanto potete godervi il videoclip di “Barcellona”:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.