Una diretta streaming che ha raggiunto quasi mezzo milione di utenti quella che ha visto la scorsa settimana Francesca Michielin cantare accompagnata dall’Urban Orchestral Set e duettare in anteprima con Coma Cose il brano “Riserva Naturale”.
Da venerdì 28 febbraio 2020 il nuovo singolo è disponibile ovunque, sia in radio che sulle piattaforme digitali, e viene così descritto dalla cantante veneta: “Riserva Naturale è un pezzo molto speciale per me, perché descrive i momenti che ho vissuto appena sono arrivata a Milano quando, venendo da una dimensione più bucolica ho dovuto affrontare la sensazione di spaesamento tipica della vita in città. In quel periodo ci sono state delle persone che mi hanno aiutato ad adattarmi a questa nuova realtà più urban, anche attraverso la loro musica, come i Coma Cose, mi ritrovavo molto nei loro brani. Ho deciso di chiamarli per questa collaborazione, di cui sono molto felice e onorata.”.


“Riserva Naturale” unisce rap e cantautorato e ha concretizzato un avvicinamento musicale molto produttivo: “Collaborare con Francesca è stato un bel viaggio la sua attitudine e il suono della produzione ci hanno convinto al primo ascolto, siamo molto felici di essere saliti a bordo del suo nuovo disco.”, queste sono le parole dei duo milanese.
Quello della scorsa settimana è stato il secondo appuntamento, dopo l’anteprima di “Gange” cantato insieme a Shiva, ideato da Francesca Michielin per coinvolgere i suoi fan in attesa dell’uscita del suo attesissimo nuovo album targato Sony Music dal titolo “Feat”, prevista per il prossimo 13 marzo. Con questa nuova trovata e con il contributo del suo Urban Orchestral Set, la cantante ha scelto di far partecipare il pubblico a distanza alle esibizioni presso lo studio di registrazione milanese Officine Meccaniche, riproponendo alcuni suoi celebri brani in una nuova veste e presentandone di inediti. Questi ultimi saranno tutti contenuti in “Feat”, raccolta composta da 11 featuring con i nomi più importanti del panorama musicale odierno.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *