Talenti italiani a New York: non si tratta di una fuga di cervelli, bensì della 13esima edizione di New York Canta, il Festival della Musica Italiana di New York. Inizialmente, i candidati italiani residenti in Italia e i candidati italiani residenti in tutto il mondo dovranno iscriversi sul sito ufficiale e superare una serie di selezioni telematiche e dal vivo. La semifinale si terrà poi a settembre a Roma, mentre la finalissima nella Grande Mela sarà l’11 ottobre 2020.
I finalisti saranno in tutto 10 e ognuno di loro si esibirà con un brano inedito in lingua italiana. Il vincitore assoluto, decretato da una giuria di esperti, avrà la possibilità di firmare un contratto con una produzione discografica. La serata sarà trasmessa in mondovisione su Rai Italia e a presentarla tre nomi d’eccezione: Carlo Conti, l’amico Leonardo Pieraccioni che farà da Special Guest e Monica Marangoni.

Non solo un’esperienza indimenticabile interamente sponsorizzata dall’organizzazione, la rosa dei 10 parteciperà ad una serie di attività esclusive come la Columbus Day Parade sulla 5ta strada di Manhattan, sfilando come rappresentanti del Festival della Musica Italiana di New York. La promozione radio, stampa, web e TV della manifestazione e del vincitore sarà affidata all’agenzia di promozione musicale Red&Blue di Bologna di Marco Stanzani, seguita da Clarissa D’Avena. Il Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Italiani di New York, nella figura di Tony Di Piazza, imprenditore italo-americano con un’enorme passione per la cultura e la musica italiana. Proprio Di Piazza, negli ultimi due anni, ha affidato la Direzione Artistica e l’organizzazione delle selezioni a Beppe Stanco, già Direttore Artistico del Premio Lunezia e di Special Festival, nonché produttore ed autore italiano e a Cesare Rascel, figlio del celebre Renato, a sua volta Direttore Artistico del Premio Rascel, nonché autore televisivo Rai, produttore e compositore.

Per maggiori informazioni, potete cliccare QUI .

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *