Vi avevamo lasciato dicendovi che mancava poco all’uscita del nuovo singolo di Fedez: e bene, “Bella storia” è fuori da oggi in radio e nei digital store. Nuovo brano, nuovo capitolo per il rapper milanese, che dalla dance anni ’90 di “Bimbi per strada (Children)” passa alle sonorità elettropop e synth degli anni ’80. “Bella storia” è il racconto di una storia d’amore, una bella storia d’amore appunto e in essa traspare tutta la voglia di buttarcisi a capofitto, di cogliere ogni attimo e di vivere al massimo ogni opportunità che viene offerta.

“Bimbi per strada (Children)” ha tutt’altra atmosfera, più nostalgica, come d’altronde lo è il brano a cui si ispira, ossia “Children” di Robert Miles. Oltre a rendere tributo al compianto compositore, Fedez ha voluto dare sfogo ai pensieri e alle riflessioni nate durante il difficile periodo di lockdown, dove tutti noi siamo stati costretti a restare in casa, privati di qualsiasi libertà e l’unica via di uscita era costruire una realtà parallela, quasi utopica. “Bimbi per strada (Children)” è stata la hit dell’estate, certificata Disco di Platino, che dalla sua pubblicazione è rimasta stabile nella top 15 della classifica FIMI e che ad oggi conta oltre 29 milioni di stream su Spotify e oltre 10 milioni di views su YouTube. Prima ancora è stata la volta dei successi di “Le Feste di Pablo” di Cara, certificato Disco di Platino, “Problemi con tutti (Giuda)” e “Roses Remix” con Dargen D’Amico.

Altro brano, altra musica, ancora un’altra storia scritta da Fedez, uno degli artisti più rappresentativi della scena underground italiana. In attesa del video ufficiale, potete ascoltare “Bella storia” QUI.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *