Il 26 gennaio 2019 all’Auditorium Parco della Musica di Roma sarà realizzato l’evento “La Casa Siamo Tutte”, una serata di musica, duetti inediti e racconti con alcune tra le artiste più amate dal pubblico. La serata dedicata alla Casa Internazionale delle Donne, luogo che ospita oltre 30 associazioni, archivi, biblioteche, sale formazione e congressi, eventi e servizi diretti alle donne.

Luca Barbarossa, Stefano Di Battista, Emma, Fiorella Mannoia, Laura Morante e Eugenia Costantini, Nicky Nicolai, Noemi, Vittoria Puccini, Giuliano Sangiorgi e Paola Turci saranno i protagonisti del concerto.

In questo progetto le artiste cambiano pelle trasformandosi in Ciceroni per raccontare il mondo della Casa Internazionale delle donne. Durante la serata, che non è soltanto un concerto, si alternano sul palco anche le attrici Vittoria Puccini, Laura Morante ed Eugenia Costantini che con ritmo, ironia e talento raccontano l’impegno di chi ha creduto in questa comunità, aperta a tutti, uomini e donne.

A questo proposito Paola Turci, afferma: La Casa Internazionale delle Donne è la casa di tutti, anche la nostra. Per questo stiamo organizzando qualcosa di speciale per sostenerla affinché possa continuare a essere la casa di tutti.“.

Ma anche Fiorella Mannoia spiega il perché del suo voler esserci in prima persona: “Roma non può rassegnarsi a perdere la storica Casa delle Donne di via della Lungara. Sarebbe un fallimento per la città e per tutti noi. Abbiamo deciso di impegnarci per fare tutto quello che potremo perché questo non avvenga.”.

Dopo il lancio di una raccolta firme (che da novembre 2017 ha raggiunto 100mila adesioni) e dopo aver raccolto circa 170mila euro con donazioni e contributi, lo scopo dell’evento è quello di raggiungere 300mila euro per chiudere la trattativa con il Comune. L’appuntamento è per il 26 gennaio alle ore 21.00 alla Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma con l’evento “La Casa Siamo Tutte”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *