Bruce Springsteen torna ancora una volta in pista e pubblica “Hello Sunshine“, il singolo che aprirà “Western Stars”, il suo nuovo album che sarà pubblicato il prossimo 14 giugno con Columbia. Il progetto discografico è il 19esimo per The Boss e arriva a distanza di 5 anni dal precedente lavoro in studio “High Hopes“, dopo un 2018 speso a Broadway con uno spettacolo intimo in un piccolo teatro.
Il  singolo “Hello Sunshine” è stato anticipato negli scorsi giorni da una serie di foto-indizi raffiguranti vasti panorami americani arsi dal sole.

Questo lavoro è un ritorno alle mie registrazioni da solista con le canzoni ispirate a dei personaggi e con arrangiamenti orchestrali cinematici” –  scrive Springsteen sui suoi social – “è come uno scrigno ricco di gioielli“.

La tracklist di “Western Stars” è composta da 13 brani che hanno al centro i più classici temi statunitensi: le lunghissime autostrade, gli immensi paesaggi desertici, il contrasto tra il desiderio di isolarsi e quello di far parte di una comunità, il conforto della casa e il guardare, nonostante tutto, al futuro con ottimismo e speranza. Tutto ciò “influenzato dai suoni pop della California meridionale a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta“, come spiega una nota inviata alla stampa americana.

L’album è prodotto da Springsteen insieme a Ron Aniello, che ha anche suonato il basso, le tastiere e altri strumenti. Gli arrangiamenti vocali di quattro tracce sono stati invece curati da Patti Scialfa, mentre a quelli musicali hanno contribuito circa venti musicisti tra i quali Jon Brion. Sono inoltre stati ospitati artisti come David SanciousCharlie Giordano e Soozie Tyrell.

“Western Stars” è stato registrato principalmente nella casa del cantante in New Jersey, con qualche pezzo realizzato tra la California New York.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *